Ingegneria meccanica di Cagliari premiata in Texas

Industria 4.0: premiato in Texas il gruppo di Ingegneria meccanica dell’ateneo di Cagliari. La ricerca sulle manutenzioni negli impianti industriali nasce dalla collaborazione tra i ricercatori guidati da Pier Francesco Orrù e il Politecnico di Milano

di Antonio Tore

Riconoscimento internazionale. L’applauso degli addetti ai lavori, la certezza di proseguire su una strada di innovazione, competenza e professionalità. Un gran gol per l’Università di Cagliari e la facoltà di Ingegneria e architettura. Luci della ribalta per il gruppo di lavoro guidato da Pier Francesco Orrù. Il docente al Dimcm (Dipartimento ingegneria meccanica, chimica e dei materiali) con lo specialista Simone Arena (in collaborazione con il Dipartimento di ingegneria gestionale del Politecnico di Milano, coordinato da Marco Macchi e dalla ricercatrice Irene Roda), nel corso della conferenza Apms 2019 (Advances in Production Management Systems (https://www.apms-conference.org/), è stato insignito del pregiato riconoscimento “John Burbidge Best Paper Award”. L’evento – tenutosi a Austin (Texas, Usa) dall’1 al 5 settembre scorso – ha rimarcato l’importanza delle collaborazioni di alto profilo tra i ricercatori dell’ateneo del capoluogo e le più avanzate realtà italiane e internazionali. Il percorso del Gruppo impianti industriali meccanici guidato dal professor Orrù ha da sempre curato con attenzione le attività di ricerca. E non a caso, l’ingegner Arena è stato Visiting researcher al Politecnico di Milano.

Un premio che guarda al futuro. Il paper “Total Cost of Ownership Driven Methodology for Predictive Maintenance Implementation in Industrial Plants“, presentato alla conferenza Apms – che a Austin ha festeggiato il 40° anniversario – costituisce un punto di riferimento nel contesto scientifico del settore. Intanto, perché riunisce i principali esperti internazionali del mondo accademico, industriale e governativo. “L’evento – spiega Pier Francesco Orrù – offre una attuale ed esaustiva overview nell’ambito delle smart manufacturing, operations management, supply chain management e Industria 4.0, tematiche di estremo interesse del Programma nazionale delle ricerche.

Politica di manutenzione industriale. Il lavoro presentato si inserisce nel contesto di Industria 4.0 e propone una metodologia innovativa per guidare, da un punto di vista strategico, l’implementazione di una politica di manutenzione predittiva all’interno di un impianto industriale. Tale metodologia integra la valutazione delle prestazioni del sistema, utilizzata per identificare i componenti critici dal punto di vista dell’affidabilità, con una accurata analisi dei costi. L’obiettivo è valutare scenari alternativi di implementazione della manutenzione predittiva, consentendo di orientare la decisione sulla migliore soluzione in relazione all’implementazione di tecniche diagnostiche per il monitoraggio della salute degli asset, mantenendo sempre una prospettiva sistemica e orientata al ciclo di vita.

 

Add Comment