Cagliari, Elmas: VOLOTEA annuncia 4 nuove rotte verso Atene, Bilbao,  Hannover e Deuville.

Dall’inaugurazione della nuova base a maggio, il vettore ha lanciato 9 nuove rotte, per un totale di 19 collegamenti, 15 dei quali in esclusiva. Da gennaio a settembre, Volotea ha registrato un incremento del 53% nel volume di passeggeri. Per il 2020, l’offerta totale Volotea prevede 519.000 posti con un incremento del 26%, mentre crescono del 73% i posti per volare durante l’inverno

 redazione

Volotea, la compagnia aerea che collega città di medie e piccole dimensioni in Europa basata a Cagliari, ha annunciato oggi l’avvio di 4 nuove rotte operate in esclusiva per il 2020 dallo scalo sardo: Atene, Bilbao, Hannover e Deauville. L’offerta totale di Volotea a Cagliari è di 519.000 posti (+26% vs 2019) e, anche per l’inverno, il vettore ha incrementato del 73% il volume di posti in vendita da e per Cagliari.

Con l’avvio di queste 4 nuove rotte, salgono a 19 le destinazioni raggiungibili da Cagliari a bordo degli aeromobili del vettore, 15 delle quali operate in esclusiva. Per il 2020, Volotea scende in pista all’Elmas con un’offerta totale di 519.000 biglietti, pari al 26% in più rispetto al 2019.

Le frequenze delle 4 rotte esclusive prevedono per

– Atene – voli da maggio, 2 volte settimana, per un totale di 8.700 posti

– Bilbao – voli da maggio, 1 volta settimana, per un totale di 5.600 posti

– Hannover – voli da giugno, 1 volta settimana, per un totale di 5.400 posti

– Deauville – voli da aprile, 1 volta settimana, per un totale di 9.800 posti

Inoltre, la compagnia aerea ha confermato a Cagliari un incremento del 73% nel volume di posti disponibili durante la stagione invernale: per i mesi più freddi, infatti, saranno oltre 87.300 i biglietti in vendita, rispetto ai 50.300 dello scorso inverno.

Ottimi i risultati registrati dal vettore nel primo anno di apertura della sua nuova base presso lo scalo sardo: da gennaio a settembre la compagnia ha trasportato 317.000 passeggeri, +53% rispetto allo stesso periodo del 2018, registrando un load factor del 94% e un tasso di raccomandazione del 90%.

Alla conferenza stampa di presentazione hanno preso parte Lázaro Ros, Direttore Generale di Volotea, Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea, Alberto Scanu, Amministratore Delegato SOGAER, l’assessore regionale al Turismo, Gianni Chessa e il sindaco di Cagliari Paolo Truzzu.

“Siamo molto felici dei risultati raggiunti dall’apertura della nostra base sarda e confermiamo i nostri investimenti presso lo scalo – ha dichiarato Làzaro Ros, Direttore Generale di Volotea -. Dallo scorso maggio, l’apertura della base ha permesso di raddoppiare le destinazioni collegate a Cagliari, in un percorso di continua crescita. Abbiamo rafforzato la connettività della Sardegna offrendo, ai nostri passeggeri, voli con orari ancora più comodi durante tutto l’anno. Non va dimenticato, infine, che a Cagliari abbiamo concretizzato circa 50 nuove posizioni lavorative tra piloti e personale di bordo, a supporto dell’economia locale”.

“Siamo davvero felici di annunciare 4 nuovi collegamenti dall’aeroporto di Cagliari – ha aggiunto Valeria Rebasti, Commercial Country Manager Italy & Southeastern Europe di Volotea -. Grazie a questi nuovi voli, andiamo a incrementare ulteriormente la connettività della Sardegna. Siamo certi che le nuove rotte sapranno conquistare i passeggeri sardi che ci hanno riservato un’accoglienza davvero entusiasmante. Inoltre, grazie a questi nuovi collegamenti, puntiamo a incrementare il flusso di turisti incoming desiderosi di visitare Cagliari e la Sardegna”.

“I numeri parlano chiaro – ha commentato il presidente SOGAER Gabor Pinna – e mostrano senza tema di smentita che il sodalizio tra l’Aeroporto di Cagliari e Volotea è solido e destinato a durare nel tempo. I dati consolidati a oggi e le previsioni di traffico per i prossimi mesi indicano che l’apertura della base del vettore dello scorso maggio ha impresso una netta accelerazione allo sviluppo del nostro network di collegamenti e contribuito a diversificare e rafforzare l’offerta voli durante la stagione invernale: poter contare su 37.000 posti disponibili in più rispetto all’anno scorso è un vantaggio non da poco in termini di connettività”.

Alberto Scanu, amministratore delegato SOGAER, ha sottolineato quanto il tema della mobilità sia un elemento chiave della crescita economica: “Un territorio come il nostro riesce a esprimere le proprie potenzialità solo se riesce a far viaggiare in maniera continua e affidabile persone e merci, oltre che idee. Grazie alla rinnovata partnership con Volotea, siamo oggi in grado di offrire ai Sardi e a chi viene nell’Isola per lavoro o vacanza tante opportunità in più, anche in inverno. Gli scambi commerciali e culturali tra la Sardegna e il resto del mondo non hanno luogo solo in estate ed è per questo che l’Aeroporto di Cagliari collabora con compagnie aeree come Volotea, capaci di contribuire concretamente a ridurre la distanza fra le aziende sarde e i mercati in cui operano a vario titolo”.

Per il 2020, sarà quindi possibile decollare da Cagliari alla volta di 19 destinazioni (15 esclusive), 8 in Italia – Genova, Torino, Venezia, Verona, Ancona, Napoli, Palermo, Pescara – e 10 all’estero – Bordeaux, Lione, Nantes, Tolosa, Marsiglia, Praga, Strasburgo, Atene, Deauville, Bilbao e Hannover (le ultime quattro novità 2020).

CRESCITA DI VOLOTEA . Volotea, la compagnia delle medie e piccole destinazioni in Europa, ha trasportato 25 milioni di passeggeri dal suo primo volo nel 2012, totalizzando più di 6,6 milioni di passeggeri nel 2018.

Nel 2019, Volotea ha annunciato 41 nuove rotte per un totale di 319 collegamenti in oltre 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco. La compagnia aerea stima di trasportare tra i 7,7 e gli 8 milioni di passeggeri nel 2019.

Volotea ha, al momento, 13 basi operative: Venezia, Nantes, Bordeaux, Palermo, Strasburgo, Asturie, Verona, Tolosa, Genova, Bilbao, Marsiglia, Atene – queste ultime 3 sono state inaugurate nel 2018 – e Cagliari, inaugurata di recente, il 30 maggio 2019.

Per il 2019, Volotea può contare su un organico di 1.300 persone. Quest’anno la compagnia ha creato 200 nuove posizioni lavorative, capitalizzando così la sua crescita.

Dopo aver aggiunto 6 aeromobili nel 2019, Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319. Entrambi gli aeromobili, riconosciuti per affidabilità e comfort, permettono a Volotea di offrire ai passeggeri sedili reclinabili il 5% più spaziosi della media.

L’Airbus A319 è il modello di aeromobile scelto per la futura crescita della compagnia e permetterà un aumento del 25% nella sua capacità di trasporto, consentendo di trasportare 156 passeggeri e di operare rotte più lunghe.

Nel 2019, Volotea ha lanciato nuovi servizi e sviluppato nuovi metodi di gestione, continuando a incrementare la soddisfazione dei suoi clienti. Volotea ha, infine, totalizzato un tasso di raccomandazione del 93,4% tra i suoi passeggeri.

A PROPOSITO DI VOLOTEA – www.volotea.com

Volotea, la compagnia aerea delle medie e piccole città europee, offre voli diretti a tariffe competitive. Dall’avvio delle sue attività nell’aprile 2012, Volotea ha trasportato più di 25 milioni di passeggeri in tutta Europa, di cui 6,6 milioni nel 2018.

Nel 2019 Volotea offre un totale di 319 collegamenti in più di 80 medie e piccole destinazioni europee in 13 Paesi: Francia, Italia, Spagna, Germania, Grecia, Croazia, Repubblica Ceca, Portogallo, Malta, Austria, Irlanda, Lussemburgo e Marocco.

Volotea opera nel suo network di destinazioni con una flotta di 36 aeromobili, tra cui Boeing 717 e Airbus A319.

Segui Volotea su LinkedIn

SOGAER, che gestisce l’Aeroporto di Cagliari dal 1992, si impegna quotidianamente per garantire servizi aeroportuali ai massimi livelli di qualità e sicurezza, progettare la crescita delle strutture e degli impianti aeroportuali e incentivare lo sviluppo delle attività economiche sia interne allo scalo che del territorio. Dopo aver ottenuto nel 2007 la gestione totale dell’aeroporto cagliaritano per 40 anni, SOGAER si è assicurata nel 2012 il benestare dell’ENAC per il contratto di programma. Dal 2016 SOGAER partecipa all’‘Airport Carbon Accreditation’, programma indipendente e volontario che punta alla progressiva riduzione delle emissioni di CO2 in ambito aeroportuale. Il management aziendale è correntemente impegnato nel l’ampliamento del network di voli e nella realizzazione di importanti opere infrastrutturali che miglioreranno sensibilmente il comfort e l’efficienza dello scalo.

L’Aeroporto ‘Mario Mameli’ di Cagliari-Elmas è la più importante aerostazione della Sardegna sia per volumi di traffico che per dimensioni. Nel 2018 il traffico passeggeri è stato pari a 4.355.351 unità, mentre quello aeromobili ha raggiunto quota 31.371 movimenti. Attualmente Cagliari è collegata con voli diretti di linea alle principali destinazioni europee e nazionali.

Add Comment