Sardegna: Polfer, operazione “Oro Rosso” per il contrasto ai furti di rame

153 identificati,  25 controlli effettuati di cui 8 ai rottami, 7 lungo la linea ferrata e 10 su strada, 1 sanzione amministrativa elevata  nell’ambito dell’operazione “ORO     ROSSO”.

redazione

Questi i risultati ottenuti dal Compartimento Polizia Ferroviaria per la Sardegna nell’ambito dell’operazione “ORO ROSSO” del 14 ottobre 2019.

II rafforzamento dei dispositivi disposti dal Ministero dell’Interno in occasione della sesta giornata denominata “ORO ROSSO”, volta alla prevenzione e al contrasto dei furti di rame, ha visto impegnati 34 Operatori della Polizia Ferroviaria.

Presso l’ intero territorio regionale, la capillare attività di prevenzione ha consentito il controllo di otto rottamai adibiti allo smaltimento e al commercio di rifiuti metallici, con ulteriori controlli su strada e lungo le linee ferroviarie prese di mira dai ladri del prezioso metallo rosso.

La sopra citata articolazione dei servizi ha portato al controllo di 153 cittadini, tra titolari, dipendenti e avventori delle attività commerciali adibite allo smaltimento dei metalli, con un importante impatto visivo nei confronti di coloro i quali sono dediti al commercio di tali materiali, e preventivo per le possibili attività delittuose che eventuali malintenzionati potrebbero intraprendere.