Cagliari: Domenica sarà presentato “Stella”, il nuovo libro di Massimo Dadea

Appuntamento alle 17 nella sede della Fondazione di Sardegna. Dialogheranno con l’autore Francesco Abate, Manuela Arca e Linetta Serri. Interventi anche di Rossana Copez

​redazione 

Domenica 15 dicembre alle 17 nella sede della Fondazione di Sardegna (a Cagliari, in via San Salvatore da Horta, 2) sarà presentato “Stella”, il nuovo libro di Massimo Dadea, in uscita in questi giorni per la casa editrice Palabanda.

 

Durante la serata dialogheranno con l’autore i giornalisti Francesco Abate e Manuela Arca, e Linetta Serri, esponente di spicco del PCI sardo, ex consigliera regionale ed ex sindaca di Armungia. Sono previsti anche interventi di Rossana Copez, curatrice editoriale di Palabanda.

 

Il libro. Stella, Maria e Lucrezia sono tre donne forti, sensibili, che hanno incontrato amore, tradimento, sofferenza e morte. Nel corso di una lunga notte per Maria e Lucrezia affiorano i ricordi: il dolore per una tragedia che le ha segnate, l’amore per una donna meravigliosa. E ancora, una famiglia, un gruppo di amici. Una sapiente alternanza di narrazioni alla ricerca di una verità che faccia luce sui tanti misteri che ancora avvolgono la loro esistenza. Accade spesso, però, che dal dolore possa nascere una vita nuova. Sullo sfondo, la Cagliari degli anni 70: i primi movimenti ecologisti, la nascita del moviemento femminista e le sue prime lotte, ancora attuali, per i diritti delle donne.

 

Massimo Dadea è nato a Nuoro nel 1950. Vive a Poggio dei Pini, Capoterra. È medico-cardiologo. Ha tre grandi passioni: la sua professione, la politica e l’impegno civile, la scrittura. Prima del romanzo L’omeopata, edito da Il Maestrale (2017), ha scritto altri due libri: La febbre del fare (2009) e La maledizione libertaria (2014), editi dalla CUEC.

 

Scheda libro:

TITOLO: Stella

AUTORE: Massimo Dadea

PAGINE: 205

PREZZO: 18 euro

EDITORE: Palabanda, collana Narrativa

Il libro utilizza la tecnologia Easy reading, carattere ad alta leggibilità che aiuta le persone dislessiche