Il Cagliari sprofonda, Roma avanti alla Sardegna Arena

redazione

Una squadra ancora in calo, senza grinta e mordente. La Roma domina i primi 15 minuti sfiorando il vantaggio in almeno quattro occasioni. Olsen, schierato a sorpresa, nega il vantaggio ai suoi ex compagni.

Come sta capitando da parecchie partite, in grande difficoltà la difesa, soprattutto in Klavan e Pellegrini, apparsi distratti e non reattivi contro la velocità di Under e Klaivert.

Dopo la prima fase, il Cagliari si è spinto timidamente in avanti trovando un bel gol con Joao Pedro, ma il vantaggio è durato solo un minuto. Su un crosso dalla sinistra della Roma, Pellegrini ha colpito il pallone con uno stinco mettendo in condizioni Kalinic di colpire a porta vuota. Lo stesso giocatore ha raddoppiato, portando i giallorossi in vantaggio.

Il secondo tempo sarà decisivo per il futuro del Cagliari nelle restanti partite di campionato.