Cagliari: Uffici comunali chiusi al pubblico fino a data da destinarsi

Restano aperti al pubblico i Servizi Demografici e Anagrafici, gli Uffici di Città e il Protocollo Generale. Garantiti i servizi essenziali

Redazione 

Uffici comunali chiusi al pubblico fino a data da destinarsi. Contatti via telefono e mail

Di seguito le disposizioni del sindaco Paolo Truzzu.

“Come a tutti noto, il Presidente del Consiglio ha adottato il D.PC.M. 9 marzo 2020 molto più restrittivo anche la Sardegna, applicando a tutta l’Italia i rigorosi criteri di cui al D.C.P.M 8 marzo 2020 finora applicabili alle cosidette “zone rosse” del Paese.

Anche in città, quindi, è necessario adottare provvedimenti conseguenti al decreto, limitando ulteriormente l’accesso fisico a diversi Uffici Comunali che, negli ultimi giorni, hanno avuto un rilevante afflusso di persone e che, nonostante gli inviti, hanno creato assembramenti pericolosi per la salute delle persone e degli operatori.

Tutti gli Uffici Comunali continueranno ad erogare i loro servizi, ma alcuni di essi potranno essere contattati solo i canali telefonici e tramite mail sulla base della allegata tabella (allegato A).

Si dispone, pertanto che i seguenti Uffici, fino a data da destinarsi, non effettuino servizio di ricezione fisica al pubblico:

Servizio Parchi, Verde e Gestione Faunistica;

Servizio Politiche Sociali e Salute

Sevizio Sviluppo Organizzativo e Risorse Umane;

Servizio Edilizia Privata;

Sportello all’utenza dell’Igiene del Suolo;

Servizio Protezione e Sicurezza;

Ufficio Assicurazioni e Beni Rinvenuti;

Servizio Pianificazione Strategica e Territoriale

Ufficio Patrimonio;

Servizio Mobilità, Infrastrutture Viarie e Reti;

Servizio tributi;

Ufficio Relazioni con il Pubblico;

SUAPE e Attività Produttive;

Servizio della Polizia Municipale ad eccezione della Sezione Infortunistica, Motorizzata e del CED che faranno servizio contigentato.

Restano aperti alla ricezione del pubblico, per i casi inderogabili e urgenti, i seguenti servizi, raccomandando di privilegiare, ove possibile, l’accesso telefonico o telematico utilizzando gli allegati recapiti (Allegato B):

Servizi Demografici e Anagrafici, compresi gli Uffici di Città;

Ufficio Protocollo.

E’ da sottolineare inoltre che:

i mercati civici rimarranno aperti a condizione che si rispetti la distanza tra persona e persona e con possibili contingentamenti degli accessi;

il Servizio di Igiene del Suolo proseguirà la raccolta differenziata garantendo l’apertura dell’ecocentro di Sant’Elia e delle isole ecologiche mobili;

il servizio di rimozione dei veicoli in concomitanza con la pulizia delle strade è sospeso;

per l’apertura dei pubblici esercizi commerciali vale la quanto disposto dai D.P.C.M. del 8 e 9 marzo 2020”.