Decimomannu (C.M.CA): pronto elicottero con bio contenimento per  trasporto contagiati  COVID-19

La barella ospedaliera è stata opportunamente modificata e certificata in tempi strettissimi con il supporto del Centro Sperimentale di Volo di Pratica di Mare, altro centro di eccellenza dell’Aeronautica che si sta rivelando essenziale in questi giorni di emergenza

 redazione

“Da oggi è operativo presso la base aerea di Decimomannu un elicottero HH-212 adibito per il trasporto aereo in bio-contenimento, attività svolta dell’Aeronautica Militare quale concorso alle operazioni di trasferimento per emergenza sanitaria. Questo elicottero, che soddisferà le esigenze della Sardegna, si aggiunge ad altri assetti ad ala rotante operanti nella penisola e sarà operativo 7 giorni su 7, 24 ore al giorno” – rende noto il Sottosegretario alla Difesa, Giulio Calvisi.

“La barella ospedaliera è stata opportunamente modificata e certificata in tempi strettissimi con il supporto del Centro Sperimentale di Volo di Pratica di Mare, altro centro di eccellenza dell’Aeronautica che si sta rivelando essenziale in questi giorni di emergenza.

Si tratta di aeromobili utilizzati per molte tipologie di missioni, dalla ricerca e soccorso fino al supporto alle operazioni speciali, configurate in questo caso come delle vere e proprie “ambulanze volanti”, in particolare per operare con tempestività nel caso si verificassero esigenze sanitarie nel territorio sardo.

La macchina del soccorso aereo, quindi, non si ferma, anzi viene potenziata con aerei ed equipaggi dell’Aeronautica Militare pronti a partire in tempi strettissimi per trasportare pazienti in bio-contenimento.

Le Forze Armate continueranno ad assicurare il proprio costante supporto per fronteggiare al meglio l’emergenza COVID-19” – conclude Calvisi.