Calano ancora i malati per Covid-19: scesi sotto i 60.000

redazione

La situazione continua a scendere e i malati per Coronavirus in Italia sono scesi sotto i 60.000, esattamente 59.322.

Solamente in tre regioni non si sono verificati nuovi casi di positivi: Umbria, Sardegna e Basilicata.

La situazione migliora anche in Lombardia dove, seppur il dato Rt è arrivato a 0,51, il numero di nuovi casi non scende in modo significativo. Nelle ultime ore sono stati, infatti, 293 le persone riscontrate positive al virus, portando la percentuale rispetto a ieri dal 49% al 44,94% del totale italiano.

I ricoverati con sintomi sono diminuiti di altri 312 e dalla terapia intensiva sono uscite altre 45 persone, mentre si trovano in isolamento domiciliare 49.770 persone, con un miglioramento di 1.281.

Le persone guarite sono aumentate di 2.160, mentre sono decedute altre 130, delle quali 57 nella sola Lombardia (pari al 43,84%).

I tamponi eseguiti fino alla data odierna ammontano a 3.318.778.

 

In Sardegna sono 1.356 i casi di positività al virus Covid-19 accertati dall’inizio dell’emergenza. Il dato non certifica nuovi casi positivi. È quanto rilevato dall’Unità di crisi regionale nell’ultimo aggiornamento.

In totale nell’Isola sono stati eseguiti 48.189 test. I pazienti ricoverati in ospedale sono in tutto 64, di cui 6 in terapia intensiva, mentre 242 sono le persone in isolamento domiciliare.

Il dato progressivo dei casi positivi comprende 837 pazienti guariti (+10 rispetto al dato precedente), più altri 85 guariti clinicamente. Si registra una nuova vittima, 128 complessivamente nell’Isola.

Sul territorio, dei 1.356 casi positivi complessivamente accertati, 249 sono stati registrati nella Città Metropolitana di Cagliari, 97 nel Sud Sardegna, 59 a Oristano, 79 a Nuoro, 872 a Sassari.