Selargius: dal 1° giugno nuovo autovelox al Km 3,300 della 131 dir. tarato questa mattina  con alcuni   test

Redazione

“L’amministrazione di Selargius continua a investire sulla sicurezza”, premette Gigi Gessa, assessore alla Viabilità. Appuntamento al Km 3,300 della 131 dir, dove questa mattina i tecnici hanno effettuato la taratura del nuovo autovelox e alcuni test, in vista dell’entrata in funzione fissata per il primo giugno.

“Dopo circa quattro anni dall’inizio del procedimento siamo finalmente arrivati al risultato”, commenta Marco Cantori, comandante della Polizia municipale. Alle spalle un lungo periodo di studio e di analisi di dati impietosi: “A partire dal 2016, quando si è espresso il Comitato regionale dell’incidentalità stradale, abbiamo iniziato a studiare i dati, che hanno dimostrato che anche a livello nazionale si tratta di una delle strade più pericolose”.

Trenta mila veicoli di passaggio al giorno – per senso di marcia – e un record di 200 incidenti in un anno, che non hanno lasciato indifferente l’Amministrazione di piazza Cellarium. “Con l’installazione di questo nuovo autovelox portiamo avanti il nostro obiettivo: rendere più si ire possibile le nostre strade”, ribadisce l’Assessore competente che ha portato i saluti del sindaco Gigi Concu assente per impegni istituzionali.

“Ovviamente non si tratta di un tentativo di far cassa come già qualcuno ha insinuato, ma un deterrente perché gli automobilisti rispettino i limiti di velocità e capiscano che un atteggiamento irresponsabile alla guida mette in pericolo se stessi e gli altri”, osserva. Sempre in tema di sicurezza stradale è proprio di ieri la determina che vedrà impegnata l’Amministrazione anche sulla rotatoria della strada per Settimo: “Dopo diverse interlocuzioni anche con la Città Metropolitana siamo arrivati a un documento che ci impegnerà a mettere in sicurezza la rotatoria di via del Lavoro, dove abbiamo deciso di posizionare un sistema di segnalazione a led, alimentato dal fotovoltaico, che segnalerà l’intero perimetro garantendo la massima visibilità”. Contemporaneamente proseguono anche gli interventi di realizzazione dei dossi e della segnaletica orizzontale nel centro abitato e nel quartiere di Su Planu.​