SCELTI per Voi su Netflix: Inception

SCELTI per Voi su Netflix: Inception

di Annalisa Pirastu

Film del 2010 del grande maestro Christopher Nolan, già noto per la trilogia del Cavaliere Oscuro.

Cobb (Leonardo DiCaprio), è addestrato nella tecnica dell’estrazione di informazioni direttamente dalla mente delle persone, attraverso un sogno condiviso. Dovrà entrare nella mente di Saito, un ricco magnate.
Saito però, è immune agli hack mentali e, accortosi delle manovre di Cobb, lo rintraccia e lo obbliga insieme al suo team, a lavorare per lui. Saito vuole fare qualcosa di inedito; piantare nella mente del suo nemico, Robert Fischer l’idea di distruggere l’impero di suo padre. Le difficoltà che Cobb incontra nell’adempiere al compito, sono costituite dal senso di colpa per la moglie morta, il cui ricordo interferisce con i suoi viaggi nelle menti.

Concentrarsi sul roteare della trottola (come fanno i cinefili da quando è uscito il film), totem di Cobb, che lascia aperto, cosi come nelle intenzioni del regista, il finale del film, detrae dal godimento della pellicola fatta non solo di incastri a diversi livelli ma di scene spettacolari e adrenaliniche.

Il messaggio del regista sembra essere appunto che bisogna rimanere ancorati alla realtà, senza rimanere intrappolati, girovagando nel mondo onirico, come rischia di succedere a volte, ai protagonisti di questo film originale e stimolante.

Unica pecca della pellicola : la sua lunghezza.
L’incapacità di sintesi in ogni sua forma è per noi un peccato mortale, ma quando si tratta di Leo…è impossibile tenere il broncio.