Cagliari, ogni domenica da Piazza Matteotti partirà la navetta “Parcheggio Cuore”

Dopo lo spostamento del mercatino domenicale da Viale Trento al “Parcheggio Cuore” di Sant’Elia, il CTM ha predisposto un servizio di navette che partiranno da Piazza Matteotti

di Antonio Tore

Dopo il successo dei primi due appuntamenti, a partire da domenica 5 luglio 2020, il nuovo mercatino Cuore, nato in via sperimentale per novanta giorni nell’omonimo parcheggio, si arricchirà di un servizio bus navetta dedicato che è stato predisposto da CTM S.p.A. per venire incontro alle esigenza manifestate dall’Amministrazione Comunale.

Dalle 8 alle 13, in concomitanza con gli orari di apertura del mercatino, una apposita navetta partirà da Piazza Matteotti e percorrendo le vie: Roma, Diaz, ponte Vittorio, Amerigo Vespucci, raggiungerà il parcheggio Cuore lungo un percorso che si snoderà per circa sette chilometri con una frequenza di trnta minuti fino alle 10 e di quindici dalle 10 alle 13.

I dettagli del nuovo servizio sono stati illustrati oggi, giovedì 2 luglio 2020, in una apposita conferenza stampa convocata dall’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Cagliari, Alessandro Sorgia. Presenti l’Assessore alla Mobilità, Alessio Mereu e il Presidente di CTM S.p.A. Roberto Porrà.

“Abbiamo avuto la possibilità di fare un primo bilancio – ha spiegato l’Assessore Sorgia – e abbiamo constatato il grande apprezzamento che c’è stato per il mercatino, sia da parte degli espositori che da parte dei visitatori. Le premesse sono buone perché diventi un appuntamento stabile che vada oltre questa prima fase di sperimentazione ma tutto dipenderà dai frequentatori del mercato stesso. Il gradimento c’è stato e per questo ora vogliamo arricchire il tutto con un servizio di trasporto che consentirà a tutti quanti vorranno fruirne, di arrivare con tutta comodità dal centro di Cagliari a Sant’Elia grazie a questa linea dedicata”.

“I risultati – ha confermato Alessio Mereu – sono stati incoraggianti da subito. Siamo passati da una situazione di inciviltà e assenza di regole in viale Trento, ad una nuova vita del mercatino. Bisognava avere il coraggio di prendere una decisione del genere e dopo aver toccato con mano tutti gli aspetti positivi, siamo convinti che questa sia la soluzione migliore, tanto che contiamo di proseguire anche dopo la sperimentazione”.

Sulla nuova linea saranno utilizzati i bus da dodici metri che, omologati per oltre cento passeggeri, dopo le restrizioni legate al contenimento del Covid-19, potranno trasportare sessantatré persone.

“Il nostro obbiettivo – il commento di Roberto Porrà – è quello di trovare le soluziono per venire incontro alle necessità dell’Amministrazione e con questa linea abbiamo risposto a una delle esigenze che ci è stata manifestata. Senza dimenticare che, dal 1 luglio, sono state riattivati tutti i collegamenti da e per il Poetto”.

“Il prossimo passo – ha concluso Alessandro Sorgia – è quello di poter puntare, soprattutto nel mese di agosto, a delle aperture serali per il mercatino e di provare a farlo diventare un qualcosa di turistico che possa attirare quanti arrivano da fuori Cagliari”.