Rubrica:”Una strada, un personaggio, una Storia”- Cagliari, via Guantino Cavallino

Ogni settimana parleremo di una strada raccontando la storia del personaggio a cui è dedicata, Si potranno scoprire così le persone, molte volte sconosciute, legate alla storia della Sardegna o Italiana, tramite la loro biografia.

di Annalisa Pirastu

Via Guantino Cavallino è una via che congiunge Cagliari e Pirri.

Guantino Cavallino fu uno scultore di Stampace, che operò intorno al 1200. Le notizie su di lui sono scarsissime e si conoscono solo alcuni frammenti della sua esistenza.
Si attribuisce a lui l’elefantino che fa parte della torre cosiddetta appunto dell’elefante, nel quartiere di Castello di Cagliari.

Di Cavallino sono rimaste pochissime tracce biografiche ma viene ricordato in un epigrafe in latino del 1282, murata nella chiesa di Santa Maria a Tratalias.

L’epigrafe recita così: ANNO D(OM)NI MCCLXXXII D(OMI)N(U)S MU(N)DASCUS EP(ISCOPU)S SULCIENSIS D(E) DOMO SIGISMUNDORUM D(E) PISIS ME FECIT FABRICARI P(ER) MAGISTRUM GUANTINUM CAVALLINUM D(E) STAMPACE.