Online il bando per gli interventi da covid-19 nelle carceri sarde

redazione

Pubblicato dalla Direzione generale delle Politiche sociali l’avviso per la presentazione di interventi atti a fronteggiare l’emergenza epidemiologica da covid-19 negli istituti penitenziari.

Finalità dell’avviso è quella di ridurre i rischi di contagio nel contesto comunitario rappresentato dagli istituti penitenziari, promuovendo il deflazionamento della popolazione detenuta, attraverso il ricorso a tutte le misure ammesse dal sistema penale e penitenziario (arresti domiciliari, misure alternative alla detenzione, rinvio obbligatorio o facoltativo dell’esecuzione della pena ex art. 146 e 147 c.p. ecc.) al fine di assicurare maggiore distanziamento fisico in ambito penitenziario e contemporaneamente garantire il sostegno emotivo e psicologico.

Beneficiari dell’avviso sono le associazioni, in forma singola o attraverso ATS riconosciute, iscritte fra gli enti ausiliari previsti dall’articolo 115 del D.P.R.309/90, e gli enti del terzo settore ai sensi del D.lgs. 117/17 che abbiano partecipato alla manifestazione d’interesse approvata con determinazione N.129/829 del 15/04/2020, che hanno presentato disponibilità all’accoglienza e in possesso dei requisiti.

La domanda, corredata dalla copia di un documento di identità del legale rappresentante, deve essere inviata esclusivamente via Pec all’indirizzo:  san.dgpolsoc@pec.regione.sardegna.it

Per informazioni e chiarimenti è possibile inviare una Pec all’indirizzo:  san.dgpolsoc@pec.regione.sardegna.it

Il link per il bando si trova al seguente indirizzo internet:

https://www.regione.sardegna.it/j/v/2644?s=1&v=9&c=389&c1=1249&id=88141