Monserrato: accolte tutte le richieste per il Centro estivo comunale

Il Comune di Monserrato  informa che tutte le richieste relative all’iscrizione dei  bambini al Centro estivo comunale per il periodo dal 27 luglio al 21 agosto 2020 sono state accolte
di Antonio Tore
Sarà cura del gestore del Centro Estivo (Associazione ASD La Salle Calcio e dall’Ente di Promozione Sportiva PGS Comitato Regionale Sardegna) contattare le famiglie per regolarizzare l’iscrizione e definire il calendario della frequenza, che deve essere articolata sulla base della preferenza espressa in sede di presentazione dell’istanza e per un numero massimo di settimane pari a tre.
Il Sindaco Antonio Tomaso Locci dichiara: “Abbiamo accettato le richieste di tutte le famiglie monserratine per i centri estivi in base alle linee guida e delibere congiunte dell’Assessorato Politiche Sociali e Famiglia e Pubblica Istruzione. Sono contento che la mia Giunta prosegua nell’intento comune di collaborare a progetti validi e importanti perle Famiglie in base alle Linee programmatiche di mandato, senza lasciare nessuno indietro”.
L’Assessore Mori aggiunge: “Soprattutto quest’anno, per via dell’emergenza Covid-19, l’outdoor education, che era una metodica pedagogia utilizzata in modo sperimentale, è divenuta una vera e propria necessità organizzativa. Attraverso l’esplorazione dell’ambiente, il gioco spontaneo all’aperto, il movimento, il contatto diretto con gli elementi della natura, giochi e svago i bambini imparano a interrogare e conoscere la realtà che li circonda e a percepire se stessi in relazione al mondo e agli altri e a riprendersi gli spazi di socialità a loro sottratti durante le prime fasi emergenziali del Covid-19”.
L’Assessore Fabiana Boscu conclude: “In questi mesi di chiusura della scuola, ai nostri ragazzi è mancata la possibilità di relazione, socializzazione e gioco, per questo siamo partiti ad organizzare subito in collaborazione con l’Assessorato Politiche sociali e gli uffici i Centri estivi con cui abbiamo predisposto la programmazione cercando di aumentare anche l’offerta per includere tutti i richiedenti”.