Esibizione della nazionale di Badminton al Bastione di Saint Remy di Cagliari

La nazionale Italiana di Badminton ha scelto la Città Metropolitana di Cagliari come sede per uno degli allenamenti collegiali in programma prima della ripresa dei Campionati e dell’attività Internazionale che nel 2021 culminerà con i Giochi Olimpici

di Antonio Tore 

Il Badminton è una disciplina olimpica diffusissima a livello mondiale, soprattutto in estremo oriente e nei paesi del Nord Europa. Nel vecchio continente i paesi con la maggiore tradizione sono Danimarca e Gran Bretagna.

In Sardegna la Nazionale può contare a Maracalagonis, per gli allenamenti di badminton, su 7 campi regolamentari che fanno del palazzetto dello sport, il Pala3A-Marabadminton, l’impianto più grande d’Italia attrezzato permanentemente per tale sport. Per la parte di preparazione atletica, in assenza ancora di un locale attrezzato presso il palazzetto dello sport di Maracalagonis, la Nazionale può contare, grazie anche alla collaborazione della Federazione Italiana Pesistica, sull’ospitalità gratuita presso la palestra Falcon Fitness di Cagliari, un centro modernissimo che ha messo a disposizione degli atleti e dei tecnici le proprie strutture.

L’Assessore comunale alle Attività Produttive Alessandro Sorgia esprime grande soddisfazione per la presenza degli azzurri del Badminton in città: “L’amministrazione di Cagliari, sempre più impegnata in una politica di sviluppo turistico basato anche sullo sport diffuso e all’aria aperta, ha voluto fare la propria parte consentendo nei prossimi giorni delle riprese video con gli atleti della Nazionale di Badminton in alcuni dei posti più iconici della città, tra gli altri il Bastione di Saint Remy e la passeggiata coperta, da poco restituita alla cittadinanza e ai turisti in tutto il suo splendore. Sul Bastione – sottolinea l’assessore – verranno effettuate riprese di Air Badminton, la nuova specialità outdoor, mentre nella Galleria Coperta verrà fatta un’esibizione di badminton tradizionale indoor, la disciplina olimpica”.

“Altre riprese – continua l’esponente della Giunta cittadina – saranno effettuate un po’ ovunque in città. Non sarà difficile, nei prossimi giorni, incontrare i ragazzi e le ragazze della Nazionale, insieme a bambine e bambini sardi che hanno incominciato a scoprire questo sport meraviglioso a scuola e che saranno anch’essi impegnati nelle riprese, mentre scambiano con racchette e volani in alcuni dei meravigliosi scenari di Cagliari”.

Il video sarà prodotto gratuitamente da uno dei partner del progetto MaraBadminton e sarà messo a disposizione, in vari formati, sia del Comune di Cagliari per promuovere la città come meta di un turismo sportivo sostenibile all’aria aperta, sotto il meraviglioso sole della Sardegna, che della Federazione Badminton per promuovere uno degli sport più divertenti, versatili ed inclusivi dell’intero catalogo di discipline sportive.

In un momento di crisi dei flussi turistici tradizionali, cercare di aprire nuove strade utilizzando le grandi potenzialità della Sardegna e di Cagliari in particolare, è un indubbio merito di cui va dato atto al Comune di Cagliari che ha abbracciato in maniera entusiastica la proposta proveniente dalla Federazione Badminton.

Appuntamento dunque per lunedì 3 agosto alle ore 18.30 al Bastione di Saint Remy per l’esibizione della nazionale di Badminton.