Piano nazionale esiti (Pne) promuove il Policlinico Duilio Casula

Piano nazionale esiti (Pne) promuove il Policlinico Duilio Casula: sistema nervoso, cardiocircolatorio, respiratorio, parto e chirurgia prestazioni di alta qualità

di Antonio Tore

Il Piano nazionale esiti (Pne) promuove il Policlinico Duilio Casula che si dimostra in forte crescita non solo nei numeri ma anche nella qualità delle prestazioni erogate.

Il Programma Nazionale Esiti è uno strumento che permette la valutazione delle prestazioni sanitarie erogate dal Servizio Sanitario Nazionale, fornendo indicatori per l’efficacia, la sicurezza, l’efficienza e la qualità delle cure. Il Programma è sviluppato dall’Agenzia Nazionale per i Servizi Sanitari Regionali (Agenas) per conto del Ministero della Salute. I dati sono gestiti ed elaborati dal Dipartimento di Epidemiologia del Servizio Sanitario della Regione Lazio. Come riportato nella homepage del sito internet del Programma, «Pne è uno strumento di valutazione a supporto di programmi di audit clinico e organizzativo. Pne non produce classifiche, graduatorie, giudizi».

Per il Policlinico molti indicatori per il 2019 hanno la freccia verso l’alto. In particolare i dati mettono in evidenza un livello di aderenza agli standard di qualità molto alto per quanto riguarda l’area clinica del sistema nervoso (11,2% di attività), alto per il sistema cardiocircolatorio (27,1%), buono per gravidanza e parto (26,7%), respiratorio (14,2%) e chirurgia generale (8,1%).

Nel complesso l’area cardiocircolatoria mostra un livello di aderenza agli standard di qualità alta e lo documentano gli ottimi dati di «mortalità a 30 giorni per infarto miocardico acuto (IMA)» e «la percentuale di trattati con angioplastica percutanea (PTCA) entro due giorni», che sono addirittura migliori di quelli nazionali. Infine da segnalare la buona performance dell’area gravidanza e parto con una netta diminuzione dei cesarei.