Cagliari, denunciato un marocchino: tentava di rubare gamberoni, vino e olio. 

redazione

Ieri pomeriggio la linea telefonica  113 è stata allertata da una chiamata da parte del responsabile di un noto punto vendita cittadino, il quale chiedeva aiuto poiché poco prima aveva sorpreso un uomo a rubare dei generi alimentari.

Giunto sul posto, un equipaggio della Squadra Volante ha appurato che l’uomo, dopo essere entrato nel negozio, è stato notato aggirarsi tra le corsie con fare sospetto ed è stato scoperto, da uno dei commessi, mentre nascondeva una scatola di gamberoni surgelati all’interno del proprio zaino a tracolla.

Il soggetto è stato così tenuto d’occhio tutto il tempo, fino a quando, arrivato alle casse e pagati pochi prodotti che teneva in mano, oltrepassando le barriere antitaccheggio è stato sorpreso con la merce rubata: oltre alla scatola di gamberoni, erano state asportate cinque bottiglie di vino, due di olio e varie confezioni di tonno e carne in scatola, per un totale di circa 83 euro.

L’uomo è stato così trattenuto fino all’arrivo della Polizia, ma con uno scatto repentino si è dato alla fuga abbandonando il suo zaino. Gli agenti, dopo aver rinvenuto i documenti dell’uomo all’interno della borsa, lo hanno identificato per un 38enne di nazionalità marocchina noto alle Forze di Polizia per i suoi numerosi precedenti per furto.

L’uomo, grazie anche alla dettagliata descrizione fornita dal personale del punto vendita, è stato rintracciato poco dopo nei pressi dell’esercizio commerciale e, una volta fermato, denunciato per tentato furto.