Potenziata l’attività dei Centri di Quartiere di Cagliari sino al 31 dicembre

L’assessora alle Politiche sociali Viviana Lantini: “Valido supporto agli studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado e alle loro famiglie”

di Antonio Tore

Tempo di riapertura delle scuole dopo il serrata il lockdown, alle prese con i problemi legati ai distanziamenti e alle norme di sicurezza. Centinaia di ragazzi di Cagliari rientreranno nelle aule. “Bisogna offrire ogni genere di supporto alle famiglie,  l’Amministrazione Truzzu ha fatto il possibile”.

A parlare è Viviana Lantini, assessora alle Politiche sociali che ha aggiunto: “I servizi comunali hanno predisposto un programma di rafforzamento e intensificazione delle attività educative dei Centri di Quartiere, estese anche ai quartieri Sant’Elia e Santa Teresa, indirizzate a bambini e ragazzi che a breve faranno rientro nelle scuole primarie e secondarie di primo e secondo grado”.

Iniziate il 14 settembre, le attività proseguiranno infatti per tutto il 2020, sino al 31 dicembre. Rispetto agli scorsi anni “permetteranno l’iscrizione di un numero maggiore di studenti e più ore di laboratori educativi e di sostegno scolastico – ha aggiunto l’esponente dell’Esecutivo cittadino – prima e durante lo svolgimento dell’anno scolastico, per attivare le abilità e le competenze degli alunni”.

Le attività sono realizzate dalla rete dei Centri cittadini, cooperative e associazioni già operanti nei servizi socio-educativi territoriali, in collaborazione con il Comune di Cagliari:

  • Centro di Quartiere “La Bottega dei Sogni”, gestito dall’affidataria Associazione EFYS, piazzetta Savoia n. 4, email assoc.efys@gmail.com ;
  • Centro di Quartiere “Io C’Entro Officina di Idee” Mulinu Becciu, gestito dall’affidatario Consorzio Network, via Carpaccio n. 18, email: iocentromulinubecciu@gmail.com ;
  • Centro di Quartiere “Strakrash”, gestito dall’affidataria Cooperativa Passaparola, via Brianza n. 3, Istituto Comprensivo Devinu, email centrodiquartierestrakrash@gmail.com ;
  • Centro di Quartiere “Pirri”, gestito dall’affidatario Consorzio Network, via Dei Partigiani, plesso Scuola primaria, email iocentromulinubecciu@gmail.com ;
  • Centro Sociale “EXMé”, gestito da Fondazione Domus de Luna, via Sanna, angolo via Santa Maria Goretti, email exme@domusdeluna.it ;
  • Centro Estivo del Quartiere Sant’Elia, Cooperativa La Carovana – partenariato Fondazione Giulini, via Schiavazzi, sede Centro comunale d’Arte Lazzaretto, email lacarovana@gmail.com .

Ogni Centro di Quartiere dispone di team appositamente dedicato di operatori e educatori.

Tutte le informazioni sono reperibili nelle sedi dei Centri di Quartiere. In alternativa, possono essere richieste tramite posta elettronica.