Cagliari: Nascondeva la droga sotto terra. Arrestato un 24enne cagliaritano

​redazione 

Ieri  gli agenti della Squadra Volante, durante un controllo delle zone di via Antonio Sanna e vie limitrofe, hanno notato un giovane il quale, con fare sospetto, si dirigeva verso lo sterrato retrostante i palazzi e, dopo essersi guardato intorno, ha iniziato a cercare qualcosa sotto un cumulo di terra e macerie lì abbandonate. 

Una volta andato via è stato notato tornare poco dopo in compagnia di un altro ragazzo molto giovane. I poliziotti, intervenuti immediatamente, hanno bloccato i due, ancora intenti a preparare uno “spinello”. 

Uno dei due ragazzi, identificato per C. E.  24enne cagliaritano ben noto alle Forze di Polizia per i suoi numerosi precedenti per spaccio, è stato riconosciuto per lo stesso ragazzo visto poco prima trafficare nel cumulo di rifiuti.

Ad un primo controllo della zona, infatti, gli operatori hanno scoperto che dal cumulo spuntava un lembo di una busta di plastica azzurra. Una volta dissotterrato, l’involucro è risultato contenere altri incarti di plastica: i due più voluminosi, entrambi sigillati con del nastro adesivo di carta bianca riportanti rispettivamente le scritte “240 SARDA” e “250”, contenevano circa 53 grammi di marjuana suddivisa in 43 piccole dosi il primo, mentre il secondo aveva al suo interno circa 30 grammi di hashish divisi in 31 dosi; e altri 8 pacchetti di plastica trasparente contenenti 9 grammi circa di marjuana.

Inoltre nascosti nei fori di alcuni mattoni lì abbandonati sono stati rinvenuti diversi rotoli di alluminio e cellophane trasparente, nonché un bilancino di precisione con tracce di sostanza stupefacente. Il ragazzo  dopo aver rivendicato il possesso di tutta la sostanza trovata, è stato tratto in arresto per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e riaccompagnato presso la propria abitazione in attesa dell’udienza direttissima prevista per questa mattina.