Cagliari, via Podgora: droga all’interno dell’appartamento. I Falchi arrestano tre persone

redazione

Nell’ambito dei servizi finalizzati al contrasto del fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti, a seguito di attività info investigativa i Falchi della Squadra Mobile hanno saputo che in viaggio Podgora, presso l’abitazione di D. M. classe 1974, pregiudicato, era in atto un’intensa attività di spaccio di sostanze stupefacenti, in particolare cocaina e marjuana.

Nella serata di ieri gli investigatori della Squadra Mobile eseguivano una perquisizione locale a carico di D.  M. mentre alcuni operatori della Polizia di Stato bussavano alla porta di ingresso del suo appartamento, nel frattempo altri poliziottii, appostati all’esterno, hanno notato che dalla finestra una donns, successivamente, identifica nella S. F. del 1992, anch’ella pregiudicata, ed un altro ragazzo, successivamente identificato in B.  F. ,classe 1987, si disfacevano di un qualcosa di non ben definibile, ma ritenuta droga. 

Immediatamente gli Agenti hanno proceduto al recupero di quanto gettato fuori dall’appartamento, constatando che, all’interno di un bicchiere in plastica, vi era marijuana per un peso netto di circa 7 grammi e cocaina per un peso lordo di 17 grammi. 

Sopra la tettoia del piano inferiore rispetto a quello abitato dal D. M., è stata recuperata, inoltre, una busta contenente altri 2 grammi circa di cocaina. 

Nella tasca anteriore della giacca  lo stesso era in possesso di 5.800,00 euro in contanti. 

La perquisizione estesa all’abitazione ha consentito di rinvenire, nella camera da cui il B. F. era stato visto lanciare gli oggetti, sopra un mobile, un bilancino di precisione e altri due involucri con all’interno rispettivamente 1 grammo e 2,20 grammi di cocaina.

I tre sono stati tratti in arresto e stamattina verranno condotti all’udienza direttissima.