Esercito: Ripresa in Sardegna l’attività informativa/promozionale denominata OPENDAY VFP1.

Gli aspiranti VFP1 hanno visitato una mostra statica di mezzi, materiali ed equipaggiamenti in dotazione al  reparto e hanno assistito a numerose attività addestrative.

redazione

È ricominciata ieri, nella caserma “Monfenera” sede del 151° reggimento fanteria “Sassari”, l’attività informativa/promozionale denominata “OPEN DAY VFP1” dedicata ai candidati Volontari in Ferma Prefissata annuale (VFP1) della Sardegna. A seguito della riattivazione delle procedure di selezione dedicate agli aspiranti VFP1 e in aderenza alle disposizioni governative in vigore emanate per il contenimento epidemiologico da COVID-19, un nutrito gruppo di aspiranti VFP1 ha assistito alle attività addestrative giornaliere dei militari  della storica Brigata “Sassari”.

Dopo i saluti iniziali del Comandante del reggimento, Colonnello Marco Granari, l’attività informativa, coordinata dal Comando Militare Esercito Sardegna, è proseguita con un briefing illustrativo sulla storia dell’Esercito e sull’iter concorsuale previsto dal bando di concorso VFP1. In seguito, i giovani aspiranti hanno visitato una mostra statica di mezzi, materiali ed equipaggiamenti in dotazione all’unità e hanno assistito a diverse attività addestrative condotte dagli uomini e dalle donne del 151° reggimento tra cui ad una lezione propedeutica al tiro con armi portatili. L’evento informativo si è poi concluso con la partecipazione ad una sessione addestrativa con il simulatore videografico di tiro FATS (Fire Arms Training System).

La prossima tappa della manifestazione “OPEN DAY VFP1”, organizzata dall’Esercito Italiano, è prevista a Sassari giovedì 15 ottobre, presso la caserma “Gonzaga”, sede del 152° Reggimento fanteria “Sassari”.