Musei Civici Cagliari: #laculturanonsiferma

Se i luoghi dell’arte e della cultura sono chiusi per contenere la diffusione del Covid-19, saranno l’arte e la cultura ad andare direttamente nelle case delle persone. Le iniziative a Cagliari

di Antonio Tore

L’Assessorato alla Cultura, Spettacolo e Verde Pubblico del Comune, in seguito al DPCM del 3 novembre 2020 che ha disposto la chiusura al pubblico delle Biblioteche, dell’Archivio Comunale e Musei Civici Cagliari, potenzia tutte le iniziative culturali necessarie a non interrompere la relazione con il suo pubblico. E se i luoghi deputati all’arte e alla cultura sono necessariamente chiusi al fine di contenere la diffusione del virus, saranno l’arte e la cultura ad andare direttamente nelle case delle persone.

I Musei Civici di Cagliari – Galleria Comunale d’Arte, Palazzo di Città e Museo d’Arte Siamese Stefano Cardu – in previsione della riapertura, lavorano a porte chiuse sulle novità pensate per creare spazi, luoghi e occasioni culturali sempre più vicine ai cagliaritani e a tutti gli amanti dell’arte, nel rispetto delle regole necessarie a superare il difficile momento che tutti stiamo vivendo.

Sabato 14 novembre, alle ore 14, ha preso il via la giornata nazionale della maratona di letture “Avventura tra le pagine” rivolta a bambini e ragazzi, in diretta streaming dalla Galleria Comunale d’Arte di Cagliari, l’illustratrice e bibliotecaria Evelise Obinu, ha letto il libro “ Se vuoi vedere una balena” di Julie Fogliano, con la partecipazione speciale del giovane scrittore Matteo Piermanni che ha letto alcuni passi del suo ultimo libro “Il giardino dei colori”.

Da questa settimana non mancheranno, attraverso i canali social dei Musei Civici, approfondimenti, talk e live per conoscere meglio sia le Collezioni Permanenti che le due mostre temporanee attualmente chiuse al pubblico.

Al Palazzo di Città prosegue il bellissimo allestimento della mostra “Steve McCurry – Icons” inaugurata poco dopo il primo lockdown, alla fine di quasi tre mesi esclusivamente di interazioni virtuali con il pubblico e a seguito di un grande sforzo organizzativo da parte del Servizio Cultura e Spettacolo del Comune, di restituire ai visitatori il piacere dell’esperienza diretta in cui il distanziamento sociale ha garantito sicurezza ma anche una fruizione quasi esclusiva di ogni singola fotografia esposta, riscuotendo un grande successo da parte dei visitatori. I 100 scatti del grande fotografo americano che raccolgono il meglio della sua vasta produzione è un viaggio simbolico nel complesso universo di esperienze e di emozioni che caratterizza le sue immagini.

Dalla Galleria Comunale d’Arte invece verrà raccontata al pubblico attraverso il web, la temporanea “Giorgio Princivalle. L’ anima malinconica delle cose”, inaugurata lo scorso 30 ottobre ed aperta al pubblico per poco più di una settimana. Questa significativa retrospettiva, voluta dall’Assessorato in accordo con la famiglia Princivalle, è un omaggio a distanza di trent’anni dalla scomparsa di uno dei più originali pittori del secondo Novecento in Sardegna che nel cuore della Galleria ospita circa 40 opere dell’artista che ora assume un ulteriore valore simbolico in cui i Musei diventano strumenti tenaci e determinati di conoscenza e di speranza.

Non mancheranno le iniziative legate agli approfondimenti legati all’affascinante storia Museo d’Arte Siamese Stefano Cardu, gioiello d’Oriente nella Cagliari più antica.

Arte, dunque, ma anche lettura. In questo momento che richiede lo sforzo comune del distanziamento sociale, la lettura di un buon libro può essere una finestra privilegiata su quel mondo che almeno per ora non possiamo visitare. Ed ecco che in quest’ottica è stato potenziato ulteriormente il servizio di prestito ampliando la fruizione per gli utenti del Sistema Bibliotecario Cittadino e del Bibliobus, la biblioteca itinerante.

Consulenti bibliotecari dedicati guideranno il pubblico nella scelta del loro libro preferito e a partire dal 12 novembre e fino al 3 dicembre 2020, si potrà continuare a prenotare i libri secondo le normali procedure e il ritiro verrà effettuato presso le soste del Bibliobus in base al seguente calendario:

  • lunedì – piazza Giovanni XXIII, dalle ore 15 alle ore 19;
  • martedì – piazza Islanda (Genneruxi), dalle ore 15 alle ore 19;
  • giovedì – Mercato di via Quirra, dalle ore 9 alle ore 13;
  • venerdì – Parco Ex Distilleria (Pirri), dalle ore 15 alle ore 19;
  • sabato – via Euro (quartiere La Palma), dalle ore 9 alle ore 13.

I libri opportunamente sanificati, potranno essere portati a casa, letti e alla scadenza del prestito depositati in una apposita cassetta ubicata all’esterno delle sedi delle Biblioteche della MEM, di Pirri e nelle soste del Bibliobus nei giorni e orari sotto riportati.

Scheda informativa sui Servizi:

Musei Civici di Cagliari

Sistema Bibliotecario Cittadino

restano attivi i servizi di reference e il servizio di document delivery dell’Archivio Comunale e della Biblioteca Studi Sardi accessibili ai seguenti contatti:

Per qualsiasi informazione:

Biblioteca Generale MEM

Biblioteca Pirri

Biblioteca di Quartiere Montevecchio

Biblioteca di Quartiere G.B..Tuveri

Bibliobus

  • lunedì – piazza Giovanni XXIII, dalle ore 15 alle ore 19
  • martedì – piazza Islanda (Genneruxi), dalle ore 15 alle ore 19
  • giovedì – Mercato Via Quirra, dalle ore 9 alle ore 13
  • venerdì – Parco Ex Distilleria (Pirri), dalle ore 15 alle ore 19
  • sabato – via Euro (quartiere La Palma), dalle ore 9 alle ore 13
  • email bibliobus@comune.cagliari.it
  • telefono e WhastApp 329901974