“I Giudicati Sardi”:   nuovo libro di Sergio Atzeni in libreria

Il libro racconta la storia dei quattro regni medievali Calari, Arborea, Torres e Gallura  sorti nell’isola quasi improvvisamente  la cui nascita intorno al X secolo è ancora avvolta dal mistero. La pubblicazione si può ordinare on line  in tutte le librerie, 156 pagine  euro 28,00  

redazione

Il libro fresco di stampa“I Giudicati Sardi” racconta la storia dei quattro regni medievali sorti nell’isola quasi improvvisamente e la cui nascita intorno al X secolo è ancora avvolta dal mistero mancando le fonti scritte che ne spieghino le cause e come si siano formati.

La pubblicazione, scritta in uno stile scorrevole e adatto a tutti, cerca di fare luce sul mistero della nascita di questi stati e ripercorre le vicissitudini dei Regni o Giudicati di Calari, Arborea, Torres e Gallura dalla loro nascita fino alla loro caduta con una descrizione puntuale e un’accurata biografia di tutti i giudici o re che hanno regnato.

I Giudicati Sardi erano dei veri “Regni”, autonomi e perfetti perché non avevano nessuno al di sopra di sé e potevano dichiarare guerra o stipulare trattati internazionali, erano una eccezione nel mondo di allora perché la loro vita era regolata da una democrazia che non aveva eguali nel basso medioevo e dove al parlamento (Corona de Logu) elettivo spettava la nomina e il controllo del sovrano.

Altra caratteristica di modernità era rappresentata dal fatto che in questi regni medievali non esisteva la schiavitù ma solo uno stato servile che faceva salva la persona e la sua dignità. Altra innovazione di notevole importanza era quella che il re o giudice governava in nome del popolo e i patrimonio statale era solo in suo possesso e non di proprietà esclusiva.

L’autore per far meglio comprendere le vicende ha inserito numerose schede riassuntive e tante illustrazioni complete di didascalie oltre numerose foto per rendere facile e intuitiva tutta la storia giudicale sarda.

CLICCA PER ACQUISTARE