Cagliari: al via Enoteca, per  conoscere la Sardegna   tramite il vino, cibo e letteratura

Sino al 20 dicembre a Sa Scolla menu a tema a cura dello chef Francesco Vitale e letture dell’attrice Laura Fortuna

redazione 

Un percorso in quattro tappe per conoscere la Sardegna attraverso i suoi vini, gli ingredienti della cucina tipica e letture a tema.

Dal 29 novembre al 20 dicembre Sa Scolla, la pizzeria ristorante di campagna nata a Cagliari da un’idea di Casa Puddu, ospiterà “Enoteca, i pranzi della domenica alla scoperta del territorio”, un progetto che vuole proporre un’esperienza del gusto immaginata come un itinerario alla scoperta del patrimonio identitario sardo.

Ideato dall’associazione​ le Officine, in collaborazione anche con il Touring club italiano e le cantine Su’Entu, il progetto rivisita in chiave moderna la figura dell’enoteca che nel tempo da luogo di commercializzazione del vino si è evoluta, diventando luogo di convivialità, cibo e ospitalità.

Per ognuna delle quattro domeniche lo chef Francesco Vitale (pugliese di nascita ma sardo d’adozione), affiancato da un team di giovanissimi, preparerà menù sempre diversi – domenica 29 si partirà con un menù sul tema muggine e bottarga-​ ​ ma rigorosamente costruiti partendo dalla tradizione e dalla stagionalità dei prodotti, tutti a km 0.​

Ad accompagnare al meglio i piatti sarà poi una scelta di vini, frutto di una selezione identitaria.

In questo percorso di conoscenza dell’Isola la degustazione è completata dalla presentazione, a cura dello stesso Vitale, delle pietanze, con particolare attenzione al legame tra ingredienti e territorio, mentre enologi esperti illustreranno i vini.

Impreziosisce ulteriormente l’esperienza l’attrice Laura Fortuna che richiamerà suggestioni, panorami e tradizioni attraverso la lettura di brani sulla Sardegna, la convivialità, il cibo.

Ciascun evento troverà poi la sua vetrina sui social: domenica dopo domenica sulle pagine Instagram e Facebook dell’associaizone Le Officine sarà documentata ogni nuova esperienza che veicolerà cis’ un messaggio positivo legato al patrimonio identitario dell’Isola.

Enoteca è un progetto finanziato dall’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Sardegna.

In collaborazione con: Accademia Casa Puddu di Baradili, ristorante Sa Scolla di Cagliari, cantina Su’ Entu di Sanluri, Touring Club Italiano.

Le Officine. L’associazione opera in Sardegna dal 2013 e si occupa principalmente di eventi culturali e attività di spettacolo dal vivo, ideando, gestendo e realizzando su tutto il territorio regionale progetti artistici complessi quali residenze, rassegne musicali, festival e concerti, mostre d’arte e attività di promozione di giovani talenti. Dal 2019, in collaborazione con numerose realtà dell’isola, si occupa di sviluppo territoriale legato al turismo e all’artigianato artistico.

Sa Scolla è la pizzeria e ristorante di campagna dell’Accademia Casa Puddu, dove ogni piatto, dalla pizza al dolce, racconta il territorio rispettando le materie prime e la loro stagionalità.

L’Accademia Casa Puddu nasce nel 2010 per valorizzare il patrimonio agroalimentare sardo e l’enogastronomia. Sin dalla sua nascita, l’Accademia organizza corsi di formazione, eventi, dibattiti e progetti internazionali volti a sensibilizzare consumatori, istituzioni e imprese al rispetto per il territorio e far scoprire la qualità dei prodotti locali sardi di stagione attraverso la cucina.

Diretta conseguenza di questa attività è la promozione alla creazione e alla valorizzazione di imprese nel settore dell’enogastronomia tra i giovani del territorio, anche attraverso attività di internazionalizzazione grazie alle partnership strette negli ultimi anni in paesi come Corea del Sud, Stati Uniti e Filippine.

Francesco Vitale, pugliese di nascita ma sardo d’adozione, cresciuto a Milano tra gli insegnamenti di Berton al tempo del Trussardi e di Aprea al Vun, scopre la sua vera passione nel pane e nelle lievitazioni oltremanica in quello che è un vero e proprio tempio della cucina moderna il Fat Duck di Heston Blumenthal. Giunto in Sardegna per amore si innamora dell’isola e dei suoi prodotti, da prima l’esperienza a Siddi, poi trascorre due anni a Cagliari da CUCINA.eat. Oggi si divide tra le attività didattiche e internazionali dell’Accademia Casa Puddu e le lievitazioni di Sa Scolla Baradili e Sa Scolla Cagliari.

Cantine Su’entu. Il progetto, nato undici anni fa da una intuizione di Salvatore Pilloni, oggi è guidato dai figli Valeria, Roberta e Nicola. Cinquanta ettari di collina, trasformati in un vigneto con una cantina, premiata dalle riviste di architettura e una produzione di undici vini per un totale di trecentomila bottiglie. Su’entu fonde in sé la produzione del vino, la valorizzazione del territorio della Marmilla e il recupero dei vitigni autoctoni.