Cagliari città del benessere animale

Sono diverse migliaia i gatti di Cagliari, alcuni dei quali vivono nelle case dei cittadini e molti di più quelli che siamo soliti vedere in libertà, nei parchi o sui colli. Guardate il video dell’intervista all’Assessore Piroddi

di Antonio Tore

A fare il punto della situazione, e far tesoro dell’esperienza di chi si prende cura dei felini cagliaritani come ad esempio fanno molti cittadini di buon cuore che stamani sono stati chiamati a raccolta dal Comune di Cagliari.

L’occasione, nel Giardino pubblico della Galleria comunale d’arte nel rispetto delle misure anti covid-19, ha suggellato il  primo incontro ufficiale sul benessere animale sui gatti e sulle colonie feline indetto dal Comune.

È stato fatto il punto della situazione colonie feline e ripari per gatti, sterilizzazioni e assistenza dei animali malati, di possibili aiuti per le gattare e i gattari, come  le modernissime cucce per felini messe a disposizione dall’associazione Faberaus.

“Dall’insediamento di questo esecutivo, Cagliari si sta effettivamente occupando di cani e dei gatti all’insegna del benessere animale, investendo risorse specifiche – racconta l’assessora alla Cultura con delega al Benesse animale  Paola Piroddi – e avvalendosi della preziosissima collaborazione di associazioni e privati che si occupano delle colonie feline. È necessario  istituire l’ufficio garante per animali e adeguare il regolamento a tutela del dei nostri amici a quattro zampe e aiutare chi aiuta gli animali”.

Per Marcello Polastri, presidente della commissione patrimonio, “la giornata odierna è democrazia partecipata con i cittadini che sono un esempio di civismo, e aiutano l’amministrazione e viceversa a migliorare la città: chi ama gli animali ama se stesso e il prossimo, contribuisce a rendere la società più umana e la città più animalista”.

Presente all’incontro anche il presidente del Consiglio Comunale Edoardo Tocco e  Giovanni Piano, vicepresidente dell’Ordine dei veterinari di Cagliari: “occuparci degli animali ci rende persone migliori – ha sottolineato quest’ultimo – ciascuna persona che si occupa di un animale è una persona migliore. Bene fa il Comune a pensare tra le tante cose anche al benessere animale”.

Presenti Gianna Coppa, medico veterinario del Comune di Cagliari, l’Agronomo Andrea Fenu, Anna Rita Salaris del Movimento animalista, infine tanti rappresentanti delle colonie feline come Alessia De Pilla che da anni si prende cura di diverse colonie feline e molti altri ancora. “Sono felicissima – ha detto – perché questa amministrazione ha risposto ad una mia segnalazione alle 21 si sera, e alle ore 9 del giorno seguente era già con me a Monte Urpinu, per risolvere un problema con solerzia, a vantaggio del benessere delle colonie di gatti, ora dotate di apposite case portare sul posto dagli operai comunali”.