Cagliari: entro il 4 gennaio i progetti per “Fermenti in Comune”

“Fermenti in Comune”: entro il 4 gennaio 2021 sarà possibile presentare le manifestazioni di interesse

di Antonio Tore

Il Servizio Pubblica Istruzione, Politiche Giovanili e Sport del Comune di Cagliari, per poter partecipare all’avviso pubblico “Fermenti in Comune” pubblicato da ANCI e finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le Politiche Giovanili e del Servizio Civile Universale, ha avviato una procedura per raccogliere le manifestazioni di interesse per individuare una idea progettuale e i partner.

Le Associazioni e gli Operatori che volessero candidarsi alla presentazione delle proposte progettuali da sviluppare in collaborazione con il Comune di Cagliari, potranno inviare la propria manifestazione di interesse entro il 4 gennaio 2021.

Le domande potranno essere presentate tramite invio della modulistica allegata al bando all’indirizzo PEC: protocollogenerale@comune.cagliari.legalmail.it.

I progetti dovranno proporre azioni per il protagonismo giovanile finalizzato al rilancio dei territori ed in particolare prevedere azioni nelle aree di intervento dell’”Inclusione e partecipazione” o degli “Spazi, ambiente e territorio”. I beneficiari finali degli interventi sono i giovani di età compresa fra i 16 e 35 anni di età.

Il testo dell’Avviso e i modulo sono disponibili sul portale degli appalti del Comune di Cagliari nella sezione “Avvisi Pubblici in corso”.

I soggetti interessati ad aderire con le proprie proposte sono invitati a prendere visione, oltre che dell’avviso del Comune di Cagliari, anche del bando ANCI “Fermenti in Comune” e dell’allegato D “Indicazioni operative per la rendicontazione e voci di spesa”.