Prosegue in Ogliastra lo screening anti-Covid

redazione

L’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu, oggi, in Ogliastra, insieme al collega assessore dei Trasporti ed esponente ogliastrino della Giunta Solinas, Giorgio Todde, ha visitato i centri di Tortolì, Girasole, Ilbono e Lanusei, quattro dei 23 comuni dove, fino alle 18, proseguirà l’esecuzione dei tamponi nell’ambito della seconda giornata di screening anti-Convid del progetto della Regione ‘Sardi e sicuri’, realizzato con la collaborazione di Andrea Crisanti, microbiologo e ordinario dell’Università di Padova.

Tra una settimana saranno ripetuti i test e nei prossimi mesi sarà coinvolta tutta l’Isola.

“Un’opportunità per la Sardegna. La campagna di screening, unitamente ai vaccini che in queste ore partiranno progressivamente  in tutti i centri di vaccinazione del territorio, rappresentano la speranza per l’Isola di un ritorno alla normalità nel più breve tempo possibile. Ogni nostro sforzo è improntato in questa direzione”, dichiara l’assessore Nieddu.

“L’attività di screening – aggiunge l’assessore – procede bene e puntiamo al target dei 30mila test. Il banco di prova dell’Ogliastra conferma la bontà dell’impostazione che ci siamo dati. I cittadini, con la loro partecipazione, hanno dimostrato e stanno dimostrando grande senso di responsabilità e solidarietà”.