Al via il bando della Regione per i lavoratori autonomi

redazione

Sarà pubblicato oggi l’avviso a sportello per la concessione di un’indennità una tantum per gli operatori della filiera turistica e del commercio. Nel corso dell’ultima seduta, la Giunta regionale, su proposta dell’assessore del lavoro, formazione e cooperazione sociale, Alessandra Zedda, ha approvato la delibera che integra il precedente bando, ampliando la platea dei beneficiari.

“Non abbiamo escluso nessuno – ha affermato il presidente della Regione Christian Solinas – L’intento è quello di rendere tutti partecipi per porre le basi della ripresa economica. Considerato il protrarsi della crisi e la necessità di mettere subito a disposizione dei lavoratori le risorse stanziate, abbiamo accelerato le procedure necessarie per la pubblicazione del nuovo bando”.

“La Regione – ha affermato l’assessore Zedda –  ancora una volta si è dimostrata aperta al dialogo e ha perfezionato il bando, accogliendo le istanze dei lavoratori interessati, delle associazioni di categoria e delle imprese. Siamo al fianco dei lavoratori, in particolare di quelli più colpiti dalla pandemia in termini di impiego e di reddito.

Le risorse complessive sono pari a 7.300.000,00 euro, a valere su fondi regionali. L’indennità compensativa del mancato reddito è di 7.000 euro per ciascun beneficiario. Il bando è rivolto agli operatori e ai lavoratori autonomi, con o senza partita iva, organismi, agenti e scuole professionistiche operanti in Sardegna nel settore dello spettacolo dal vivo, teatro, musica, cultura, danza, inclusi i professionisti e i tecnici del settore audiovisivo e cinema, spettacoli pirotecnici, organizzatori di feste e cerimonie, compresi i commercianti di abiti da cerimonia, agenzie di viaggio, palestre, discoteche, discopub, e ambulanti al dettaglio dei mercati locali che non usufruiscono di altri interventi.

Possono presentare la domanda di indennità telematica (DIT) i lavoratori individuati dal bando, in grado di dichiarare di aver subito una riduzione dell’ attività lavorativa a causa dell’ emergenza epidemiologica da Covid_19,  attivi al 31.12. 2019. La DIT dovrà essere inoltrata dalle ore  10:00 del 28/01/2021 e non oltre le ore 23:59 del 22/ 02/ 2021, utilizzando esclusivamente l’apposito applicativo reso disponibile dalla Regione Autonoma della Sardegna nell’ambito del Sistema Informativo del Lavoro (SIL) al seguente indirizzo: www.sardegnalavoro.it. L’ordine cronologico di invio telematico delle stesse costituisce unico elemento di priorità nell’assegnazione del bonus.