Cagliari celebra il “Giorno della Memoria”: mercoledì 27 gennaio in Prefettura

redazione

Verrà celebrato anche a Cagliari il “Giorno della Memoria”, istituito il 27 gennaio dalla Legge n.211 del 2000 per “ricordare la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione italiana dei cittadini ebrei, gli italiani che hanno subito la deportazione, la prigionia, la morte, nonché coloro che, anche in campi e schieramenti diversi, si sono opposti al progetto di sterminio, ed a rischio della propria vita hanno salvato altre vite e protetto i perseguitati”.

L’appuntamento nel capoluogo sardo è per mercoledì 27 gennaio 2021 alle 11 presso la Sala Consiliare del Palazzo del Governo di Cagliari, presso la Prefettura in Piazza Palazzo.

Al momento celebrativo interverranno il Prefetto di Cagliari, Gianfranco Tomao, il Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu e l’Assessore regionale Alessandra Zedda. Concluderanno i lavori le relazioni dell’Arcivescovo di Cagliari, Monsignor Giuseppe Baturi su “Edith Stein, martire della Shoah, patrona d’Europa” e del professor Aldo Accardo dell’Università di Cagliari su “La vera cognizione della vita: un’anima per la politica e per la storia”.

Per favorire una più ampia partecipazione all’evento, è stato predisposto un collegamento in streming sul canale YouTube della Città metropolitana di Cagliari al link: https://www.youtube.com/channel/UCuhKPaORUxFGD6rY5DLhIzg

Il link è reperibile sui siti della Prefettura, del Comune e della Città Metropolitana di Cagliari.