Al Lazzaretto di Cagliari: “De Gustibus. Dialoghi tra corpo e anima, tra profano e divino”

redazione

“De gustibus. Dialoghi tra corpo e anima, tra profano e divino” è il titolo della mostra di Roberta Congiu che sarà inaugurata mercoledì 10 febbraio 2021 alle 18 nella Sala Archi del Centro d’Arte e Cultura “Il Lazzaretto” di Cagliari.

L’iniziativa, che sarà aperta al pubblico fino al 28 febbraio 2021, rientra nell’ambito della programmazione dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Cagliari ed è curata dall’ATI Cooperativa Sant’Elia 2003 – Orientare Srl.

Il progetto espositivo nasce dalla proposta di accostare delle opere d’arte ai laboratori di cucina dell’Accademia del Buon Gusto coordinati dallo chef William Pitzalis, strettamente collegati alla programmazione di RigenerAzione Urbana.

Durante gli ultimi mesi del 2020, a causa della forzata chiusura di musei e luoghi della cultura per la pandemia, si sono cercate soluzioni alternative utilizzando soprattutto i social media, attraverso approfondimenti testuali, video e live, che potessero in certa misura sostituire la visita in presenza di mostre e gallerie.

Il Lazzaretto ha proposto al pubblico dei video di pochi minuti che hanno raccontato come e in quale misura le opere dell’artista siano state una fonte di ispirazione per la realizzazione di ricette tradizionali.

Roberta Congiu ha realizzato 40 opere appositamente per il progetto espositivo, aventi come tema principale il cibo e le sue molteplici implicazioni simboliche, che ha scelto di suddividere in tre tipologie o serie: il cibo come icona, il cibo come elemento simbolico della religione e il cibo come elemento naturale accostato al corpo umano.

Il “bello”, che si origina dal vero, è una costante nel lavoro di Roberta Congiu e ritorna con vigore nei più piccoli particolari, minuziosamente studiati, quando l’artista disegna il cibo, che sembra prendere vita dalla sua penna a sfera, unico strumento utilizzato per fissare in eterno la Natura morta sulla carta.

La mostra sarà visitabile, in via dei Navigatori 1, dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 16 alle 20.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare il Lazzaretto sia telefonicamente al numero 070 3838085 che via mail scrivendo all’indirizzo: info@lazzarettodicagliari.it