La Cedac presenta il programma “La Grande Prosa” per Cagliari e Sassari

Una serie di appuntamenti che si terranno a Cagliari e Sassari. L’Assessora Piroddi:  “Questa è una scelta coraggiosa, un importante segnale di ripartenza e io sarà al vostro fianco”

di Antonio Tore

L’Assessora alla Cultura del Comune di Cagliari, Paola Piroddi, ha dato tutto il suo pieno appoggio al CeDAC che questa mattina, giovedì 11 marzo 2021, in una conferenza stampa in modalità telematica, ha presentato il cartellone de “La Grande Prosa”.

Con una serie di appuntamenti a Cagliari e Sassari, l’obiettivo è quello di riaccendere i riflettori sul teatro, approfittando dell’apertura fatta dal Ministro della Cultura, Dario Franceschini, che ha individuato la data del 27 marzo, in coincidenza con la Giornata Mondiale del Teatro, la riapertura delle sale.

“La settimana scorsa – ha aggiunto l’Assessora Piroddi – ho partecipato ad una audizione nella Commissione Cultura del Senato insieme a undici colleghi di altrettante città italiane e stiamo lavorando perché, oltre a sviluppare dei tavoli a livello locale, si possano andare verso una progressiva riapertura. Il settore della cultura e dello spettacolo, quello concertistico e in generale tutto l’ambiente legato a questi temi, ha subito un duro contraccolpo a causa della pandemia, tanto che la situazione è diventata tragica. Ora dobbiamo lavorare perché si possa ripartire”.

E a fare un primo passo è stato proprio il CeDAC che ha voluto lanciare questa sfida per venire incontro alle esigenze dei numerosi appassionati sparsi per tutta la Sardegna.

A illustrare i dati allarmanti del settore teatrale è stato il presidente di CeDAC, Antonio Cabiddu che ha diretto i lavori nel corso dell’incontro con la stampa, al quale hanno preso parte, oltre a Paola Piroddi, anche Rosanna Arru, Assessora alla Cultura del Comune di Sassari, Laura Tascedda, Dirigente del Servizio che si occupa tra l’altro di Cinema e Teatro alla Regione Sardegna, Graziano Milia per la Fondazione di Sardegna e la Direttrice Artistica CeDAC, Valeria Ciabattoni.

Le rigide misure di sicurezza legati al contenimento della diffusione del Covid-19, a cominicare dalla ridutazione dei posti nella sale che saranno limitati al 25% rispetto alal capienza, creeranno non poche difficoltà, ma in questo momento il grande bisogno di normalità ha il sopravvento e spinge verso una ripresa, seppure a ranghi ridotti.

Sei i titoli in cartellone per “La Grande Prosa” che tra aprile e giugno animerà il Teatro Massimo di Cagliari e il Teatro Comunale di Sassari.

Cagliari__La_Grande_Prosa_202021_110321

Sassari__La_Grande_Prosa_202021_110321