Cagliari, alla Marina di Sant’Elmo un Seabin contro l’inquinamento dei mari

Posizionato nel molo della Marina di Sant’Elmo un “Seabin” acquistato da “Soroptimist International d’Italia”

di Antonio Tore

Gli Assessori dell’Innovazione tecnologica, Ambiente e Politiche del mare, Alessandro Guarracino e alle Attività Produttive e Turismo, Alessandro Sorgia, hanno partecipato nella mattina di oggi, giovedì 18 marzo 2021, alla cerimonia di inaugurazione del “Seabin” che è stato posizionato nelle acque del molo della Marina di Sant’Elmo.

L’iniziativa, nata nell’ambito del progetto di tutela dell’ambiente contro l’inquinamento dei mari, è stata promossa dalla sezione di Cagliari dell’associazione femminile “Soroptimist International d’Italia” che riunisce, in tutto il mondo, donne di elevata qualificazione professionale.

Tra gli obiettivi dell’associazione c’è, infatti, la cura dell’ambiente, con particolare attenzione al mare che è non solo un bene da rispettare e tutelare, ma anche una risorsa per le generazioni future. E per raggiungere lo scopo, la sezione di Cagliari ha acquistato il dispositivo “Seabin”, capace di filtrare l’acqua di mare, trattenendo al suo interno i rifiuti.

“Appoggiamo e sosteniamo – il commento di Alessandro Guarracino – tutte le iniziative che contribuiscano in qualunque forma a divulgare la sensibilità sul tema del rispetto dell’ambiente e in particolar modo sulle tematiche legate all’inquinamento del mare”.

“L’Amministrazione che oggi – ha aggiunto Alessandro Sorgia – ha voluto essere presente con gli Assessori alle Politiche del mare e al Turismo, manifesta la sua vicinanza all’Associazione “Soroptimist International d’Italia” e agli altri soggetti interessati all’avvio di un percorso educativo che ben si inquadra in una strategia di educazione ambientale e di sviluppo sostenibile della Giunta Truzzu”.

Alla cerimonia di posizionamento del “Seabin”, oltre all’Assessore Guarracino e all’Assessore Sorgia, erano presenti i rappresentanti dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sardegna e la presidente della sezione di Cagliari di “Soroptimist International d’Italia”, Maria Ledda.