Riaperta l’area giochi di via Euclide a Cagliari

Dalla mattina di oggi, i residenti del quartiere Cep ma anche tutti i cagliaritani, potranno di nuovo fruire dell’area giochi di via Euclide che è stata riqualificata e messa in sicurezza

di Antonio Tore

Giochi per bambini, scivoli, altalene ma non solo perché sono a disposizione oltre dieci panchine rimesse in sicurezza e posizionate in modo da poter sfruttare l’ombra delle piante. Gli alberi sono stati potati per dare alla zona la giusta luce e la necessaria quantità di aria, ma sono ancora efficaci per ombreggiare le zone dell’area giochi. E agli arbusti già esistenti, ne sono stati aggiunti altri provenienti dal vivaio comunale di Corongiu.

A tagliare il nastro virtuale e a dare il via alla nuova vita dello spazio di via Euclide è stato il Sindaco di Cagliari, Paolo Truzzu, affiancato dall’Assessora al Verde pubblico Paola Piroddi.

“Apriamo – il commento del primo cittadino del capoluogo – un’altra area giochi che abbiamo recuperato in un quartiere popolare in modo da dare a tutti i quartieri delle aree verdi e delle zone giochi a disposizione. Ci saranno ancora altri interventi in tutte le zone della città e speriamo di ridare presto ai bambini di Pirri l’area giochi della ex Vetreria. Partendo dai quartieri popolari, l’obiettivo dell’amministrazione è ridare vita a tutte le aree giochi di Cagliari”.

“Restituire alle famiglie, soprattutto in un momento drammatico come questo, gli spazi della città – ha aggiunto Paola Piroddi – è uno dei segnali che vogliamo dare ai cagliaritani. Abbiamo mappato le aree gioco già esistenti e ora vogliamo non solo crearne di nuove ma sistemare quelle che presentano delle criticità per i fruitori”.

Per completare i lavori di messa in sicurezza, è stata rimossa dagli operatori del Servizio Verde pubblico, guidato dal Dirigente Claudio Papoff, la vecchia staccionata che presentava delle zone ad alta pericolosità per i fruitori dello spazio verde.