Cagliari, la raccolta differenziata spiegata ai più piccoli con il “Progetto Scuole 2020-2021”

Il Comune di Cagliari, con la collaborazione di De Vizia Transfer, ha coinvolto le scuole della città in un progetto di educazione ambientale

di Antonio Tore

Momenti di studio, formazione e informazione ma anche giochi, attività individuali e piccoli esperimenti, il tutto con il comune denominatore dell’educazione ambientale che grazie al “Progetto Scuole 2020-2021” è arrivato nelle istituzioni scolastiche di Cagliari a partire dallo scorso ottobre.

Il progetto di educazione ambientale andrà avanti fino al termine dell’anno scolastico e verterà principalmente sul tema dei rifiuti e nello specifico sulla raccolta differenziata.

A promuovere l’iniziativa è stato il Comune di Cagliari che, grazie all’attività degli educatori ambientali di De Vizia Transfer, ha portato nelle scuole dell’infanzia, primarie e secondarie di primo grado del capoluogo sardo, un progetto che servirà a formare i nuovi cittadini di domani, responsabilizzandoli ad una maggiore attenzione verso la corretta differenziazione dei rifiuti.

Oltre milleseicento alunni in circa cento classi sono stati coinvolti con un impegno di due incontri ciascuno da due ore, grazie ai quali i bambini hanno potuto approfondire l’argomento oggetto del progetto, con una serie di lezioni tematiche, dei giochi e in generale con un viaggio nel mondo dei rifiuti.

Un modo non solo per comprendere l’importanza di una corretta raccolta differenziata, ma anche sui danni che una cattiva raccolta comporta sia in termini ambientali che per la salute della città.

I laboratori sono stati creati a seconda dell’età dei bambini che hanno potuto anche fare dei piccoli esperimenti.

Coinvolte fino ad ora ottantatré classi, in quattro differenti Istituti Comprensivi e Dirzioni Didattiche e in particolare: nell’Istituto Comprensivo Giusy Devinu (Scuola Primaria di via Meilogu), nella Direzione Didattica 17^ Circolo (Scuola Primaria di Via Castiglione, Scuola Primaria di Via Gioia, Scuola Primaria di Via Machiavelli), nell’Istituto Comprensivo Pirri 1 e Pirri 2 (Scuola Primaria di Via Toti, Scuola Primaria Serra di Via Forze Ardeatine, Scuola Primaria di Via Santa Maria Chiara, Scuola Secondaria di Primo Grado Giacomo Leopardi e Scuola Secondaria di Primo Grado Dante Alighieri), e nella Direzione Didattica Giovanni Lilliu (Scuola Primaria Via Caboni).

Nei prossimi 2 mesi verranno realizzati gli incontri mancanti nella Scuola Primaria Via Garavetti e nelle Scuole dell’Infanzia di Via Corona, Via dei Genieri e di Via Toti.

Progetto_Scuole_2020-21_def