Sardegna sempre tra le ultime regioni per numeri di vaccini

Nonostante l’alto numero di vaccini effettuati, la Sardegna non migliora la propria posizione e, anzi, peggiora la percentuale rispetto alle dosi consegnate

di Antonio Tore  

Secondo i dati presenti sul sito del Governo, la situazione vaccinale riscontrata alle 17:10 pone la Sardegna ancora in ritardo rispetto alla maggior parte delle Regioni.

L’Isola ha effettuato  427.836 inoculazioni rispetto a 521.650 dosi consegnate, abbassando la percentuale all’82%, oltre il 5% in meno rispetto, ad esempio, a due giorni fa quando la percentuale aveva raggiunto l’87,2%.

Dietro la Sardegna solamente la Lombardia all’80,5%, l’Abruzzo con l’80,2%, Sicilia e Basilicata al 77,6% e la Calabria ferma al 72,2%.

Del totale complessivo, sono state 245.385 le donne vaccinate e 182.451 gli uomini.