Sardegna sempre ultima, nonostante si avvicini al milione di dosi inoculate

redazione

Nonostante il totale di dosi inoculate e la soddisfazione espressa dal Presidente Solinas per l’andamento della campagna vaccinale, la Sardegna resta sempre ultima nel rapporto tra dosi effettuate e dosi consegnate.

Nella giornata di ieri sono state consegnate in Sardegna 9.900 dosi del siero Moderna ed entro metà settimana sono attesi gli arrivi di 86.500 dosi del vaccino Pfizer e di oltre 4.000 Johnson&Johnson.

“Abbiamo raggiunto un traguardo importante nell’immunizzazione di massa sul nostro territorio – dichiara il Presidente della Regione, Christian Solinas – e ormai quasi la metà della popolazione ha già ricevuto almeno la prima somministrazione. La Sardegna sta facendo la propria parte nella lotta contro il virus. Con le scorte necessarie possiamo imprimere un’ulteriore accelerazione alle vaccinazioni. Il nostro obiettivo resta quello di completare la campagna nei tempi più brevi”.

Sul sito del Governo, compaiono i dati ufficiali alle 6:06 di stamattina.

Le dosi di vaccini inoculate sono state complessivamente 992.238, mentre ne risultano consegnate all’Isola 1.180.120 con una percentuale pari all’84,1%, ben lontana dalla media nazionale del 90,1%.