Liberevento festeggia i 10 anni a Calasetta

Da domani e sino al 9 agosto Liberevento festeggia i suoi 10 anni con appuntamenti a Calasetta, davanti alla Torre Sabauda

redazione

In arrivo: Roberta Bruzzone, Stefano Redaelli, Francesco Abate, Luca Telese, Jacopo Veneziani

Da domani, mercoledì 4, e sino al 9 agosto il festival Liberevento fa tappa a Calasetta, nello splendido scenario della Torre Sabauda, per festeggiare i suoi dieci anni proprio nel posto in cui è nato.

Domani alle 22 si parte con la serata di premiazione del concorso letterario “A vuxe e Caddesedda” in memoria di Bruno Rombi. Presenterà Giuliano Marongiu, e interverrano le cantanti Natascia Capurro e Laura Spano e l’attrice Manuela Perria.  La serata proporrà anche un concerto dell’associazione musicale “G. Puccini” di Calasetta.

Giovedì 5 agosto alle 22 arriva la criminologa e psicologa forense Roberta Bruzzone con il suo libro Favole da incubo (DeAgostini), mentre venerdì 6 agosto, alle 22, si parla di malattia mentale in compagnia di Stefano Redaelli, docente di letteratura italiana alla facoltà “Artes Liberales” dell’Università di Varsavia. In dialogo con Giovanna Vitiello, lo studioso parlerà del suo libro Beati gli inquieti, uscito all’inizio dell’anno per Neo edizioni. A seguire si terrà una degustazione di vini della Cantina di Calasetta, partner del festival. Il giorno prima Radaelli sarà a Macomer (alle 21,30 nel piazzale della biblioteca) mentre il 7 agosto sarà a Carloforte nell’ambito del gemellaggio promosso tra Liberevento e il festival L’isola dei libri.

Sabato 7 agosto è la volta del divulgatore d’arte Jacopo Veneziani, migliaia di follower sui social e presenza fissa della trasmissione di Rai 3 “Le parole della settimana”. In compagnia della storica dell’arte Manuela PerriaVeneziani parlerà del suo ultimo libro Simmetrie. Osservare l’arte di ieri con lo sguardo di oggi (Mondadori Electa). La serata si chiude con lo sferzante concerto dei Criminal Quartet & percussions, quartetto d’archi e percussioni, formato da Marco Castro e Annamaria Viani (violini), Giorgio Musio (viola), Massimo Battarino (contrabbasso) e Paolo De Liso (batteria), che reinterpreta i brani pop e rock di autori come Michael Jackson, Metallica, Verve. Una serata in compagnia di Jacopo Veneziani è in programma anche a Gonnesa: appuntamento il 5 agosto alle 21.30 nel Nuraghe Seruci.

Il giornalista e scrittore Francesco Abate è l’ospite della serata dell’8 agosto, sempre a Calasetta: alle 22 in dialogo con il giornalista Marcello Murru, ripercorrerà le pagine del suo I delitti della salina (Einaudi editore), l’avvincente romanzo che vede protagonista Clara Simon, nuova eroina femminile.

Chiusura nel segno dei cent’anni della nascita del PCI il 9 agosto, quando arriva il giornalista Luca Telese per parlare del suo libro Qualcuno era comunista, uscito all’inizio dell’anno per Solferino editore. Modera Carlo Floris. L’autore il giorno dopo alle 21,30 sarà a Iglesias21,30 per l’appuntamento al Chiostro di San Francesco.

Informazioni: www.liberevento.it

Liberevento è organizzato dall’associazione Contramilgona con la direzione artistica del giornalista e scrittore Claudio Moica.

Liberevento è realizzato con il contributo di: Regione Sardegna Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport – Fondazione di Sardegna, Comune di Iglesias, Comune di Portoscuso, Comune di Sant’Antioco, Comune di Macomer, Comune di Gonnesa, Comune di Calasetta e il patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale della Sardegna.

In collaborazione con: Associazione Nazionale dei Presidi del LibroSistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, Sistema Bibliotecario Sarcidano Barbagia di Seulo.