Nandez si ribella e non parte per l’amichevole del Cagliari

Clamoroso gesto dell’uruguaiano che si è rifiutato di partire col resto della squadra verso Maiorca, dove questa sera il Cagliari disputerà l’ultima gara amichevole

di Antonio Tore 

“L’Inter? Non so nulla. Sono felice di essere di nuovo qui”: le ultime parole famose pronunciate da Nandez al suo rientro in città dopo il prolungamento delle vacanze concesse dalla società rossoblù.

Al momento di imbarcarsi sul volo con destinazione Palma di Maiorca, il numero 18 rossoblù non ha risposto all’appello, contrariamente a quanto fatto dal suo connazionale Godin, presente nonostante il difficile rapporto con la società cagliaritana.

Non si sono fatte attendere le reazioni del club che col DS Capozucca ha parlato di “decisione non concordata” e di “atteggiamento irrispettoso”.

E sui social sono scattate subito le reazioni dei tifosi rossoblù contro il giocatore, tacciato, ad essere buoni, di poco attaccamento alla maglia rossoblù e richieste alla società di tenerlo in tribuna fino alla naturale scadenza del contratto nel 2024.

Sicuramente la volontà di Nandez è quella di andare a giocare nell’Inter che gli avrebbe proposto un sostanzioso ingaggio ma, come si dice, per celebrare un matrimonio bisogna essere in due e la società rossoblù non sembra voler fare da semplice testimone.

Staremo a vedere l’evoluzione della situazione, anche se il colpo di testa (non in campo…) di Nandez non aiuta la trattativa con la società milanese.