COVID, vaccinazione agli over 60 con Pfizer o Moderna senza prenotazione nè appuntamento

Al via la vaccinazione con dose Pfizer o Moderna per tutti i cittadini ultrasessantenni che ancora non sono stati immunizzati

redazione

Con lo scopo di dare una ulteriore accelerata alla campagna di vaccinazione che già procede spedita, ATS Sardegna ha aperto la possibilità a tutti coloro che ancora non hanno ricevuto le dosi di vaccino di scegliere di ricevere la somministrazione dei vaccini da mRNA (Pfizer e Moderna), oltre a quelli a vettore virale attualmente dedicati alla categoria di cittadini over 60.

“La campagna vaccinale anti Covid-19 prosegue a pieno ritmo, siamo a un passo dai due milioni di dosi somministrate, ma bisogna dare l’ultima accelerata in vista della fine dell’estate – spiega il Commissario Straordinario Massimo Temussi -. Il nostro obiettivo è di raggiungere tutti i cittadini, anche quelli che hanno mostrato dubbi e remore verso alcune tipologie di vaccino. Per raggiungere l’immunità di gregge e impedire che il virus circoli ancora liberamente, mutando e dando vita a nuove varianti, dobbiamo mettere in campo tutte le strategie che abbiamo a disposizione”.

Tutti i cittadini ultra sessantenni non ancora vaccinati avranno quindi l’opportunità di scegliere di esser vaccinati con doppia dose Pfizer o Moderna oltre che con Astrazeneca accedendo liberamente, senza prenotazione né appuntamento – a tutti gli hub vaccinali della Sardegna.

“Il vaccino è l’unica arma che abbiamo contro il virus e per non finire intubati in rianimazione- conclude Massimo Temussi -. I numeri delle persone ricoverate che non hanno ricevuto il vaccino nelle terapie intensive ne sono la dimostrazione. Chi è vaccinato con doppia dose ha una protezione dal virus di circa il 90%: dobbiamo raggiungere quella  fascia di popolazione che, se non vaccinata, rischia maggiormente un decorso grave della malattia”.