Festival culturale “Liberevento”: domani arriva Paolo Crepet

Sabato gran finale a Iglesias con una giornata dedicata ai giardini e alla biodiversità

redazione

Battute finali per la X edizione del festival culturale Liberevento. Domani, giovedì 19 agosto arriva l’ultimo ospite della kermesse partita l’8 luglio. Si tratta del popolare psichiatra Paolo Crepet che giovedì a Gonnesa e il giorno dopo a Macomer presenterà il suo ultimo libro “Oltre la tempesta. Come torneremo a stare insieme”, uscito nei mesi scorsi per Mondadori.

L’appuntamento di giovedì è alle 21,30 davanti al Nuraghe Seruci di Gonnesa, e sarà moderato dal giornalista Gianni Zanata, mentre venerdì 20 agosto, sempre alle 21.30, Crepet sarà nel piazzale della biblioteca di Macomer, dove a conversare con lui sarà lo storico dell’arte Marco Loi.

Il libro. Spaventati, disorientati, ora depressi o inclini all’ira, ora fiduciosi nella solidarietà collettiva, stiamo attraversando la pandemia come fossimo in mezzo a un mare tempestoso, cercando di resistere nella speranza di arrivare presto a un approdo. Ma come sarà quel porto?

L’incontro con Crepet non esaurisce gli appuntamenti del festival. Sabato 21 agosto a Iglesias è previsto ancora un doppio appuntamento dal titolo Scorci di gustosa e aromatica bellezza: andar per Giardini, realizzato in collaborazione con I Giardini della biodiversità con l’obiettivo di far conoscere, valorizzare e far accrescere un patrimonio di giardini presente in città, caratterizzato dalla presenza di antichi alberi da frutto.

Si comincia alle e 9.30 dalla Chiesa di Sant’Antonio Abate con un’escursione tra i giardini di Iglesias a cura di Roberta e Massimo dell’ASD Gennarta. Alle 20 nella Chiesa altomedievale del Salvatore c’è invece “Belli da vedere, buoni e sani da mangiare. Giardini e frutti in immagine”, aperitivo fruttato a cui seguirà (alle 21) la presentazione del lavoro di ricerca “Giardini della Città di Iglesias. Alla ricerca della nostra biodiversità e ricchezza alimentare e culturale” a cura de I Giardini della Biodiversità.

La partecipazione è gratuita dietro prenotazione e presentazione del green pass.

Per informazioni: www.liberevento.it

Liberevento è organizzato dall’associazione Contramilonga dietro la direzione artistica del giornalista Claudio Moica.

Liberevento è realizzato con il contributo di: Regione Sardegna Assessorato alla Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport – Fondazione di Sardegna, Comune di Iglesias, Comune di Portoscuso, Comune di Sant’Antioco, Comune di Macomer, Comune di Gonnesa, Comune di Calasetta e il patrocinio della Presidenza del Consiglio regionale della Sardegna.

In collaborazione con: Associazione Nazionale dei Presidi del LibroSistema Bibliotecario Interurbano del Sulcis, Sistema Bibliotecario Sarcidano Barbagia di Seulo.