Vita e scritti di Grazia Deledda a Casa Saddi a Pirri

redazione
Debutta a Cagliari una nuova produzione de Il crogiuolo sulla vita e alcuni degli scritti più celebri di Grazia Deledda, a 150 anni dalla nascita dell’illustre scrittrice nuorese.
La cornice, per la prima assoluta dello spettacolo Seusu cannas e sa sotti esti su entu, è quella di Casa Saddi all’interno della stagione estiva “Il Giardino dei Gelsi”.
Sipario aperto alle 21.

Scritto da Rita Atzeri, lo spettacolo vede sul palcoscenico l’attrice Daniela Musio e due decani del teatro isolano come Cesare Saliu e Isella Orchis. Il trio di attori è accompagnato all’arpa da Chiara Vittone.
Il recital in lingua sardo campidanese propone un viaggio conoscitivo attraverso la biografia di Grazia Deledda e alcune delle sue principali opere letterarie: Canne al vento e Cenere.
Dell’opera letteraria della scrittrice sono messi in evidenza gli aspetti contemporanei relativi alla sua sensibilità ambientalista, il tema del viaggio e, infine, il tema del rapporto tra tradizione e modernità.

Biglietti: intero 10 euro – ridotto 5 euro per operatori culturali
Prenotazione obbligatoria: 334 882 1892 – ilcrogiuolo@gmail.com