Il Padel mondiale al Tennis Club Cagliari di Monte Urpinu

redazione

Gli atleti più forti del panorama mondiale del Padel si daranno battaglia a Cagliari fino a domenica 12 settembre 2021 nella seconda edizione del “WPT – Sardegna Open 2021 presented by Enel”, unica tappa italiana della competizione che sarà ospitata sui campi del Tennis Club Cagliari di Monte Urpinu.

Gli incontri hanno preso il via lo scorso 5 settembre ed entreranno nel vivo nel corso della settimana durante la quale saranno le 28 coppie (maschili/femminili) del tabellone principale a dare spettacolo con le prime 22 coppie del ranking mondiale, 2 wild card e 4 provenienti dalla fase preliminare del torneo.

I dettagli della manifestazione internazionale che vede il capoluogo sardo come una delle tappe più importanti al mondo di questo sport ormai non più nascente ma ben consolidato, sono stati presentati questa mattina, mercoledì 8 settembre 2021, nel villaggio allestito presso il Tennis Club di Monte Urpinu.

“La città ha risposto in modo positivo a questi eventi internazionali” ha commentato il Sindaco di Cagliari intervenuto alla conferenza stampa di presentazione. “Non c’è giorno, ormai da mesi, che qualcuno non venga a chiedere una concessione per un nuovo campo da Padel. Siamo stati abili, insieme alla Regione, nell’organizzare eventi come questo in maniera totalmente sicura, soprattutto in un momento complesso come quello dell’emergenza sanitaria”.

Presenti all’appuntamento con la stampa anche il Presidente della Regione Sardegna, Cristian Solinas, affiancato dal suo Assessore al Turismo Gianni Chessa, il Presidente della Federazione Internazionale di Padel, Luigi Carraro e il Presidente di NSA Group, Marco Gamberale.

“Cagliari – ha confermato tutto l’interesse per la disciplina, Luigi Carraro – è stato un punto di svolta straordinario per questa specialità. Parliamo di un movimento che registra, tra gli sport, la crescita maggiore ed è fattore di sviluppo per il turismo e per le strutture presenti sul territorio. Possiamo senza dubbio definire la Sardegna come la Regione del Padel mondiale”.