Echi lontani: sabato a Cagliari con l’ensemble Fantazyas

Echi lontani, sabato a Cagliari arriva l’ensemble Fantazyas per presentare il suo ultimo disco. Appuntamento alle 20,30 nella Chiesa di Santa Maria del Monte per una serata che proporrà arie e madrigali del periodo barocco

redazione  

Sabato 6 novembre a Cagliari, il festival dedicato alla musica antica Echi lontani prosegue con l’ensemble Fantazyas,(Roberto Balconi, tenore; Marco Montanelli, clavicembalo; Giangiacomo Pinardi, tiorba)

L’appuntamento è alle 20,30 nella Chiesa di Santa Maria del Monte dove l’ensemble diretto da Roberto Balconi regalerà al pubblico i brani contenuti nel suo ultimo disco: Le nuove musiche 1601 che raccoglie madrigali e arie a voce sola tratti dalle raccolte Le nuove musiche di Giulio Caccini, nato a Roma nel 1551 e considerato pioniere dello stile monodico e rappresentativo coltivato a Firenze dalla fine del sedicesimo secolo.

Dalle raccolte di Caccini, una del 1601, l’altra del 1614, saranno proposti brani tratti prevalentemente della prima (la stessa che ha ispirato l’album dei Fantazyas) la cui prefazione, ad opera dello stesso Caccini, ne spiega i criteri compositivi e ne illustra gli elementi di novità, dando inoltre chiare e preziose indicazioni per l’esecuzione vocale e musicale. Per il compositore la monodia è “favella, e ‘l ritmo, & il suono per ultimo” vale a dire parola e metrica prima ancora che canto, declamazione del testo poetico prima di essere melodia. In tal modo la musica può “penetrare nell’altrui intelletto” e sortire “mirabili effetti”.

Biglietto: intero 7 euro, ridotto (diversamente abili, studenti, under 14 e over 65) 5 euro.

Per assistere al concerto è consigliabile la prenotazione al numero 347 4384788 o tramite mail a biglietteria@echilontani.org.

Informazioniwww.echilontani.org; Fb: Echi lontani- Cagliari; Instagram: Echi lontani.

Echi lontani è tra i membri del network Rema, la rete europea della musica antica, nata con lo scopo di favorire lo scambio di conoscenze, informazioni e collaborazioni tra istituzioni e festiva nel campo della musica antica.

Echi lontani è realizzato dietro la direzione artistica di Dario Luisi ed è inserito nella rete “Le vie dei festival, itinerari sonori dell’isola”.

Con il contributo di: Regione autonoma della Sardegna, Comune di Cagliari, Fondazione di Sardegna.

In collaborazione con: Fondazione di ricerca “Giuseppe Siotto”, Ordine dei cavalieri di Malta, Ghetto.

 

Fantazyas è un gruppo vocale e strumentale costituitosi nell’anno 2000 per iniziativa del cantante e direttore Roberto Balconi. L’ensemble si avvale della collaborazione con musicisti e cantanti specialisti del repertorio antico e barocco, del quale intende sia riproporre pagine celebri, sia riscoprire partiture ancora poco note al grande pubblico, accostandosi a tale repertorio con vitalità e misura tipicamente italiani.

Nelle sue diverse formazioni (orchestra barocca, coro, ensemble cameristico, ensemble madrigalistico), il repertorio di Fantazyas spazia dall’opera – Ariodante e Alceste di Handel, Didone ed Enea di Purcell, La serva padrona di Pergolesi- alla musica sacra – i Mottetti di Bach, lo Stabat Mater a dieci e altri mottetti polifonici di Domenico Scarlatti, gli Stabat Mater di Pergolesi e Vivaldi, i Chandos Anthems di Handel, Funeral Music for Queen Mary di Purcell, il Vespro della Beata Vergine di Monteverdi nella versione per voci e basso continuo, un programma dedicato alla cantata luterana, alcune messe di Mozart -; dal madrigale – Monteverdi, D’India, Ghizzolo – alla musica da camera – duetti di Handel, cantate da camera a due voci di Steffani (registrate per ALM Records, Tokyo).

Fantazyas ha inciso per Brilliant Classics il Secondo libro de Madrigali a cinque e sei voci di Giovanni Ghizzolo e Le Nuove Musiche di Giulio Caccini. Di prossima pubblicazione, la registrazione di quattro cantate italiane di Handel per voci e archi.