Approvato il progetto che migliorerà il servizio di approvvigionamento idrico a Putifigari

redazione

Nei giorni scorsi l’Ente di governo dell’ambito della Sardegna ha approvato il progetto esecutivo, presentato da Abbanoa, riguardante il miglioramento dell’approvvigionamento idrico di Putifigari, nel sassarese.

Il progetto, finanziato con fondi regionali per un importo di 740 mila euro, prevede la sostituzione di due vecchi tratti della condotta adduttrice tra il partitore di Villanova Monteleone e il serbatoio di Putifigari, costruiti in acciaio e cemento amianto, con nuove tubazioni in ghisa sferoidale, e renderà indipendente l’alimentazione di Putifigari dalla rete di distribuzione di Villanova Monteleone, mettendo fine a un’anomalia nello schema acquedottistico servito dall’impianto di potabilizzazione alimentato dall’invaso di Monteleone Roccadoria, sul fiume Temo.

“Questo intervento si inserisce nel programma di opere volte a dotare la Sardegna di un sistema idrico più efficiente e funzionale – commenta il presidente dell’Egas, Fabio Albieri – Grazie ai lavori di prossima realizzazione la comunità di Putifigari potrà contare su servizio idrico più efficiente”.