Avvio a Cagliari di nuovi PUC “Progetti utili alla collettività”

redazione

Hanno preso avvio altri due progetti utili alla collettività (PUC), che coinvolgono complessivamente 32 persone beneficiarie del reddito di cittadinanza, e che sono stati proposti all’Amministrazione dall’Associazione Legambiente che ne curerà la realizzazione.

Un progetto, Help to Help, prevede attività legate alla piantumazione degli alberi nelle aree verdi scolastiche, consentendo a 20 persone coinvolte di acquisire formazione ed esperienza nella cura del verde pubblico, apprendendo tecniche di piantumazione e messa a dimora degli alberi con la guida degli esperti e i volontari di Legambiente.

Un secondo progetto, Diversi ma ecodifferenti, coinvolgerà 12 cittadini appartenenti a diverse comunità straniere presenti in città.

Il focus delle attività è quello della raccolta differenziata e, sempre con la guida degli esperti e dei volontari, i beneficiari coinvolti apprenderanno la normativa e le regole della raccolta differenziata in uso nel Comune di Cagliari e saranno coinvolti nella preparazione del materiale informativo redatto in più lingue straniere (quali inglese, arabo e altre). Contribuiranno, poi, a divulgare questo materiale all’interno della propria comunità di appartenenza: Senegalese, Equadoregna, Ghanese, Bengalese, Filippina, Ucraina, Rom, Sinti e Camminanti.

“Anche nel caso di questi 2 progetti – commenta l’Assessora alle Politiche sociali Viviana Lantini – è stato necessario il coinvolgimento di altri Assessorati, quale quello dell’Ambiente e quello del Verde, e ringrazio i colleghi Guarraccino e Angius, con i loro servizi, per la collaborazione che ha reso possibile attivare questi due nuovi progetti che rafforzano il percorso verso obiettivi di cittadinanza attiva e di concreta inclusione sociale”.

“Grazie alla sinergia tra il Comune di Cagliari e Legambiente – aggiunge l’Assessore all’Ambiente Alessandro Guarracino – per le 32 persone coinvolte inizia un’esperienza di impegno attivo con un significativo contributo all’ambiente, di cui tutta la cittadinanza potrà beneficiare.”

Per l’assessore della Pinificazione Strategica Giorgio Angius “il verde nelle scuole è fondamentale per creare un ambiente stimolante per gli studenti. Lo mettiamo a disposizione di questo importante progetto di utilità collettiva, sicuri che sarà apprezzato anche dai giovani studenti”.