Talenti emergenti: mini rassegna a Cagliari

LiDi, lunedì 20 e martedì 21 dicembre a Cagliari appuntamento con la mini rassegna letteraria dedicata ai talenti emergenti. Saranno ospiti: Cristian Mannu, Lorenzo Scano, Claudia Caredda e Nicola Muscas

redazione

Lunedì 20 e martedì 21 dicembre, a Cagliari, la programmazione della Fondazione “Giuseppe Siotto” prosegue con LiDi, libri e dialoghi d’autore, mini rassegna letteraria inserita nel progetto Leggimi, che sarà ospitata nella Sala Aresu dell’hotel Regina Margherita.

Focalizzata su autori esordienti e prime pubblicazioni, l’iniziativa trae ispirazione dal contatto diretto con le acque del mare, simbolo di partenze e avventure.

Per questa prima edizione LiDi darà spazio a quattro giovani autori cagliaritani: Claudia Caredda, Cristian Mannu, Lorenzo Scano e Nicola Muscas, chiamati a dialogare con Marta Testa, esperta di programmazione culturale e politiche europee.

Lunedì 20 dicembre si parte alle 18 con Claudia Caredda e Cristian Mannu. Di Claudia Caredda, operatrice culturale, sarà presentato il libro “I fuochi di Sant’Elmo”, pubblicato nel 2019 da Scatole Parlanti Editore, e vincitore, tra l’altro, nel 2020 della sezione “giovani” del Premio Giovanni Bovio.

Cristian Mannu sarà chiamato a parlare di “Maria di Isili”, pubblicato nel 2016 da Giunti e vincitrice della XXVIII edizione del Premio Calvino. Alcuni estratti dei libri protagonisti della serata saranno letti da Manuela Perri.

Martedì 21 dicembre, con inizio semper alle 18, la seconda serata di LiDi avrà ospiti Lorenzo Scano Nicola Muscas. Nell’occasione Lorenzo Scano, considerato ormai il talento sardo del noir, presenterà il suo ultimo libro, “Via libera”, pubblicato quest’anno da Rizzoli.

Nicola Muscas dialogherà invece attorno al suo “Isla bonita” (66thand2nd, 2021). Le letture saranno affidate a Consuelo Melis.

Durante la rassegna tra il pubblico verranno distribuiti dei segnalibro acquerellati da Giorgia Onano, in arte Donna in Evoluzione.

L’inziativa sarà anche l’occasione per la presentazione di una libreria da donare al quartiere di Sant’Elia, realizzata con materiali di recupero dall’artista Davide Volponi.

LiDi è organizzato con il contributo dell’Assessorato alla Pubblica Istruzione, Sport e Spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna, della Diregione Generale Educazione Ricerca e Istituti Culturali del Ministero della Cultura e della Fondazione di Sardegna.

In collaborazione con: Librerie Giunti al PuntoAlessandro Marci e Patrizia Masala dell’Associazioni l’Alambicco e La macchina cinema – Circolo FICC.

Gli autori

Claudia Caredda è operatrice culturale a Cagliari, dove è nata e cresciuta. “I fuochi di Sant’Elmo” è il suo primo romanzo.

 

Cristian Mannu è papà di tre figli e vive a Cagliari, dove è nato nel 1977. Con la sua prima opera, Maria di Ísili, ha vinto il Premio Calvino 2015.

 

Lorenzo Scano, classe 1993, vive a Cagliari dove ha cominciato a scrivere crime fiction da

giovanissimo. Ha pubblicato il romanzo Pioggia sporca, è stato titolare della libreria “Metropolitan”, specializzata in romanzi gialli, thriller, noir, e finalista al premio “Corpi Freddi Awards” nella categoria Migliore autore esordiente.

 

Nicola Muscas è nato a Cagliari nel 1983. Giornalista, si occupa della comunicazione di un certo numero di festival di cultura e spettacolo. Ha lavorato per la radio, i giornali e le testate di informazione online. Scrive di calcio e cultura per «Rivista Undici». Ex centrocampista di nessun talento, condivide il compleanno con Maradona e Dostoevskij. Isla bonita è il suo primo romanzo.