Cagliari, ITI Is Mirrionis: quattro incontri di sperimentazione artistica

redazione

Quattro appuntamenti per raccontare la storia e la vita quotidiana nel quartiere di Is Mirrionis, le esperienze della scuola di poesia e della scuola popolare, per fare conoscere al grande pubblico come terreni agricoli, un tempo orti e vigne, siano diventati in pochi anni una delle zone maggiormente popolate della città.

Il Comune di Cagliari, nell’ambito del progetto ITI, sostenuto dall’Agenda Urbana Europea e dal Programma Operativo Regionale della Sardegna 2014-2020 finanziato dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale (FESR) e dal Fondo Sociale Europeo (FSE), promuove una serie di incontri di sperimentazione artistica dal 27 al 30 dicembre 2021 nel salone parrocchiale della Chiesa di Sant’Eusebio e nell’auditorium del seminario arcivescovile di Cagliari.

La voce narrante di Gianluca Medas sarà il filo conduttore dei quattro appuntamenti culturali.

Diversi gli ospiti: Maurizio Fanzecco e Mattia Lasio (giornalista), Gianni Masia, Terenzio Calledda, Giorgio Polo, il gruppo rap Royal IsMi.

Il programma:

L’invenzione di Is Mirrionis.  Performance itineranti nel quartiere

27 dicembre ore 16:00

Salone Parrocchiale della Chiesa di Sant’Eusebio

Monologo di Gianluca Medas

28 dicembre ore 16:00

Salone Parrocchiale della Chiesa di Sant’Eusebio

Gianluca Medas dialoga con Maurizio Fanzecco e Mattia Lasio

 

29 dicembre ore 16:00

Salone Parrocchiale della Chiesa di Sant’Eusebio

Gianluca Medas dialoga con Gianni Mascia, Terenzio Calledda e Giorgio Polo

30 dicembre ORE 16:00

Auditorium del Seminario Arcivescovile di Cagliari

Narrazione di e con Gianluca Medas

Tra gli ospiti: autorità del Comune

Gruppo musicale: Royal Ismi