I beni in giacenza nel “Centro del Riuso” di Cagliari destinati all’emergenza Ucraina

redazione

Il Servizio Igiene del Suolo ha istituito da oltre un anno “Il Centro del Riuso” nel quale è consentito conferire e ritirare gratuitamente svariati beni:  abiti, accessori di abbigliamento e biancheria per la casa, articoli e accessori per l’infanzia, attrezzi per lavori domestici, attrezzature sportive, giochi e oggetti per lo svago, oggetti e suppellettili per la casa, stoviglie e casalinghi.

Nel Centro è stata rilevata una notevole affluenza di utenze e  pertanto la presenza di beni in ottime condizioni è consistente.

Di conseguenza l’amministrazione comunale ha disposto di destinare, mettendo a disposizione, direttamente o indirettamente, tutti o parte dei beni in giacenza custoditi presso il Centro del Riuso, alla popolazione ucraina nelle forme e nei modi che si riterranno di volta in volta più opportuni anche attraverso il coinvolgimento delle Associazioni Umanitarie e del Gruppo di lavoro costituito all’interno del Comune di Cagliari per la gestione e il coordinamento di tutte le iniziative a favore dei profughi ucraini.