A Cagliari il 1° Memorial di padel dedicato a Giampiero Galeazzi

redazione

“Cagliari è amica dello sport e questo binomio tra l’attività sportiva e il turismo si conferma essere vincente”. Ne è convinto l’Assessore alle Sport del Comune di Cagliari, Andrea Floris che nella mattina di oggi, giovedì 14 aprile 2022, ha partecipato alla presentazione del 1° Memorial di Padel intitolato al giornalista Giampiero Galeazzi.

La manifestazione, che ha ottenuto il patrocinio del Comune di Cagliari, si svolgerà nei campi del Dopolavoro Ferroviario di viale La Playa dal 22 al 24 aprile 2022 e vedrà impegnati non solo i giornalisti sardi ma anche i cronisti provenienti da tutta Italia, oltre che figure di prestigio del mondo sportivo.

Da Gianfranco Zola a Pierluigi Casiraghi passando per Dario Marcolin e Massimo Rastelli ma non solo. Il tabellone è in continuo aggiornamento e questo garantirà una interessante sponda di visibilità nazionale al capoluogo sardo e a tutta la regione.

“La nostra città – ha proseguito Floris – è il teatro ideale per gli eventi sportivi e per noi è importante dare continuità a questa attività sportiva perché lo sport aggrega, è passione e regala emozioni. Il tutto poi, se abbinato ad un Memorial per un giornalista così conosciuto, regalerà anche momenti di condivisione, ricordi e in generale tutti gli ingredienti perché si possa programmare anche in futuro”.

A tenere i fili dell’organizzazione l’USSI nazionale con il Consigliere Mario Frongia che ha avuto l’intuizione di portare a Cagliari la manifestazione che ha già avuto un prologo a Roma, lo scorso 29 marzo, nel Salone d’Onore del CONI dove, alla presenza di Giovanni Malagò, è stato presentata in anteprima l’iniziativa alla presenza dei figli di Giampiero Galeazzi, Susanna a Gianluca. Entrambi saranno a Cagliari il 22 aprile per partecipare alla manifestazione in ricordo dell’indimenticabile padre.

La presentazione ufficiale è andata in scena negli uffici dell’Assessorato al Turismo della Regione che ha dato il suo contributo per la riuscita della manifestazione.

“Anche questo – ha commentato l’Assessore Gianni Chessa – è un modo di parlare della Sardegna. Galeazzi era un grande giornalista ma anche un affezionato frequentatore della nostra isola che amava. E questo ci darà una grande opportunità perché si parli della nostra accoglienza. Da un evento sportivo, ci saranno benefici della promozione turistica e questa per noi deve essere una nuova opportunità”.

Presenti all’incontro con la stampa anche il Presidente del CONI Sardegna, Bruno Perra e Andrea Lobina, Presidente di AICS Sardegna sotto l’egida del quale l’iniziativa è stata organizzata.

“Pensare a Galeazzi – ha spiegato Perra – suscita inevitabilmente grandi emozioni perché ha raccontato lo sport in maniera unica. Noi, come CONI, siamo felici che questa manifestazione venga ospitata a Cagliari perché parliamo di una persona che ha lasciato un segno indelebile nella storia dello sport e del giornalismo sportivo. Aggiungo che siamo in un momento in cui lo sport sta funzionando tantissimo e questo anche grazie alla collaborazione delle istituzioni. Stiamo cercando, attraverso lo sport, di fare squadra e di stare uniti per veicolare il nome Sardegna al massimo delle sue potenzialità”.

“Da parte nostra – ha chiuso Andrea Lobina – c’è il massimo appoggio perché per chi si occupa di sport dilettantistico questa è una occasione inclusiva che porta la Sardegna al centro del concetto di pratica facile di tutte le attività sportive”.

Si partirà venerdì 22 aprile alle 14,30 con un evento formativo organizzato al Palazzo Doglio per i giornalisti che poi, dopo la cerimonia commemorativa, si trasferiranno sui campi di gioco per dare il via al Memorial.