Cagliari, domani chiusura di sipario per “Musica e storia”

Domani chiusura di sipario per Musica e storia: sarà presentato per la prima volta in Sardegna il documentario “Tramonti: un censimento morale dei sardi in Europa”

redazione

Domani, domenica di Pasqua, cala il sipario su Musica e storia, il festival organizzato dalla Fondazione “Giuseppe Siotto”, sottotitolato quest’anno “In salita e controvento” e dedicato alla figura di Alfonsina Strada, prima donna (nel 1924) a partecipare al Giro d’Italia.

Alle 18 sarà presentato, per la prima volta in Sardegna, il documentario Tramonti: un censimento morale dei sardi in Europa“.

Il lavoro nasce da un progetto di Riccardo Muroni e Fabio Demontis ed è il frutto del viaggio in bicicletta per l’Europa, alla ricerca degli emigrati sardi, compiuto lo scorso anno dal direttore della Fondazione “G. Siotto” e direttore artistico della rassegna, Francesco Accardo che domani ripercorrerà quell’esperienza in dialogo con Andrea Tramonte, giornalista di Sardinia Post. 

Domani sarà anche l’ultimo giorno per visitare “Siamo tutt* diavoli in gonnella”, mostra della fotografa olandese Ilona Kamps. L’esposizione, curata dalle storiche dell’arte Elena Calaresu e Alice Deledda, pone l’attenzione sulla figura di Alfonsina Strada che la Kamps, affascinata dalla sua storia, decide di seguire per tre anni. La mostra sarà visitabile dalle 18 alle 20.

Informazionifgsiotto@gmail.com

Musica e storia è realizzato con il contributo di: Direzione Generale Educazione Ricerca Istituti Culturali del Ministero della Cultura, Assessorato alla Pubblica Istruzione Informazione Sport e Spettacolo della Regione Autonoma della Sardegna, Servizio Cultura del Comune di Cagliari, anca d’Italia, Fondazione di Sardegna.